“Ossessioni” quando letteratura e foto si incontrano

Presentazione del libro "Amedeo, je t'aime" e degli scatti di Stefano Tommasi

ossessioni
Jeanne Hébuterne, compagna di Modigliani, protagonista del libro "Amedeo, je t'aime"
Share

LIVORNO – Gli scatti dell’ex manicomio di Volterra, le immagini che immortalano le vecchie mura e che raccontano la vita di individui, uomini e donne, affetti da malattie mentali e che tra quelle pareti hanno vissuto i loro tormenti, le loro angosce. Queste fotografie, realizzate da Stefano Tommasi, saranno esposte nel corso dell’evento dal titolo “Ossessioni” che verrà inaugurato venerdì 29 alle ore 18 alla TST Art Gallery in Corso Amedeo 196.

Accanto agli scatti di Tommasi, che proporrà anche un progetto fotografico sull’autoritratto, verrà presentato il libro della scrittrice Francesca DiotalleviAmedeo, je t’aime” (Mondadori Electa edizioni). La scrittrice giungerà per la prima volta a Livorno a presentare la storia della pittrice Jeanne Hébuterne che divenne compagna di Modigliani e suo principale soggetto artistico. Alcuni passi del libro saranno letti dall’attrice Paola Pasqui che sarà la voce di Jeanne, mentre i due artisti saranno presentati dalla scrittrice Sandra Mazzinghi.

“Amedeo, je t’aime” si incentra su una parte della vita di Jeanne Hébuterne, dal 1917 al 1920, periodo in cui ebbe una storia d’amore con il grande Amedeo Modigliani colui che sarà il compagno della sua vita. Un omaggio in memoria di una talentuosa pittrice che fa capolino solo nelle biografie di Amedeo Modigliani e che per lui ha sacrificato la vita, gettandosi dal quinto piano della casa dei genitori a poco più di 24 ore dalla morte del grande artista nato a Livorno. Era incinta di nove mesi del secondo figlio di Amedeo.

Nel coro dell’evento verrà offerto il cioccolatino “Il sogno di Dedo” della Cioccolateria Assolo, seguirà un brindisi e un momento conviviale con il fotografo Tommasi e la scrittrice Diotallevi. Infine una cena con gli autori. Prima della presentazione alle ore 16 sarà possibile visitare la casa natale di Modigliani di via Roma a cura di Amaranta Servizi. La visita guidata ha un massimo di 25 persone. “Ossessioni”, ideata e curata da TST Art Gallery con il patrocinio gratuito del Comune di Livorno, oltre al Riconoscimento FIAF M107/2017, sarà visitabile fino al 2 novembre con i seguenti orari: dal lunedì a venerdì ore 9-12.30 e 15-19, chiuso il mercoledì pomeriggio. Ingresso gratuito.

Sabato 30 settembre infine alle ore 10.30 Itinera organizzerà un giro in battello sui canali medicei (partenza da viale degli Avvalorati) che toccherà i luoghi di Modigliani e sul battello saranno presenti anche Francesca Diotallevi e Stefano Tommasi.

La visita alla casa natale di Modigliani, la cena con gli autori e il tour in battello sono su prenotazione (per il tour possono partecipare massimo 38 persone) telefonando al: 3488014120.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*