Omaggio a Frida Kahlo al Nuovo Tearto delle Commedie

Monologo che ripercorre la vita drammatica e gli amori della pittrice

frida kahlo
Frida Kahlo
Share

LIVORNO – Omaggio alla grande pittrice messicana Frida Kahlo con il monologo “Frida Kahlo. Viva la vida!” in scena sabato 31 al Nuovo Teatro delle Commedie ore 21.30 (con replica il 14 e 15 aprile rispettivamente alle 21.30 e alle 17.30).

Lo spettacolo, in un unico atto, regia e adattamento di Beppe Ranucci, è tratto liberamente e rielaborato dal libro di Pino Cacucci “Viva la vida!” che ripercorre la vita sofferte e gli amori di questa artista a lungo sconosciuta e scoperta solo di recente dalla critica.

Frida Kahlo alla nascita era affetta da spina bifida, ma questa deformazione fu scambiata dai genitori per poliomielite, dato che la sorella minore ne era affetta; ma la sua vita fu costellata anche di altro dolore infatti subì un grave incidente che le causò la rottura del bacino che la costrinse a 32 interventi chirurgici condizionandone la salute e la vita. Nonostante il dolore che l’accompagnerò per tutta la vita, Frida da subito manifestò un grande talento per la pittura.

Nel monologo, recitato da Elisa Ranucci, viene portata in scena la sintesi della sua esistenza tormentata e passionale: il Messico colorato ed immaginifico, il racconto del terribile incidente che la rese invalida per tutta la vita, il disperato amore per Diego Rivera, la scoperta della pittura, la lunga degenza negli ospedali ed infine la morte liberatrice.

La scenografia è arricchita da quegli oggetti che hanno caratterizzano drammaticamente la sua vita: un letto, una poltrona, un cavalletto con colori e pennelli, uno specchio colmo di collane ed anelli. Ad accompagnare lo spettacolo le canzoni di Chavela Vargas.

Ingresso 10 euro. Biglietti acquistabili anche online a 11.88 euro qui.
Info: 0586186487

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*