NTC: presentato il ricco cartellone del “Little Bit Festival 2022”. Apertura con “Alice”

Tanti spettacoli e alcune novità per la 12esima edizione

Share

Pubblicato ore 12:28

  • di Diletta Fallani

LIVORNO – Il Nuovo Teatro delle Commedie riparte alla grande, con un programma pieno di spettacoli ed eventi tutti da scoprire.

Alice

Il 29 settembre l’apertura della stagione avverrà con “Alice”, di Pilar Ternera, uno spettacolo capace non solo di catturare l’attenzione del pubblico ma anche di coinvolgerlo, nella narrazione, nel vero senso della parola. La rappresentazione coinvolgerà tutto lo staff artistico e tecnico del teatro e proprio per questo, nessuna scelta poteva sembrare più azzeccata. Per chi lo avesse già visto in precedenza, troverà una rinnovata cura nelle scene, nell’ambiente e anche a livello attoriale. “Alice” sarà proprio il primo passo per lavorare sulle relazioni profonde e dirette con il pubblico. “È proprio questo l’obiettivo che il teatro ha deciso di perseguire – spiega Francesco Cortoni, direttore artistico del Nuovo Teatro delle Commedie – quest’anno vogliamo creare un rapporto vero e stretto tra attori e pubblico, un modo diverso dunque di intendere il teatro. Vogliamo entrare nel cuore delle persone, condividere con loro l’esperienza del teatro”.

Insomma, il Nuovo Teatro delle Commedie, che è bene ricordare ha ottenuto riconoscimenti molto importanti in questo periodo e ha rinnovato la sua residenza artistica, ha deciso di proporre un programma decisamente interessante rivolto a pubblici differenti mantenendo un’attenzione particolare ai linguaggi della nuova scena e del teatro ragazzi. Lo spettacolo “Alice”, verrà messo in scena a settembre il 29-30 alle ore 21.15, il 1° ottobre sempre alle 21.15 e il 2 ottobre alle 18.00. Costo del biglietto adulti €10 bambini fino ai 12 anni € 5. Probabilmente verrà inserita anche una nuova data.

Little Bit Festival

Pochi giorni dopo la conclusione delle repliche dello spettacolo, esattamente il 7 ottobre, partirà la dodicesima stagione del “Little Bit Festival”, conosciuto proprio per l’attenzione ai linguaggi del contemporaneo che si svolgerà in tutto il mese di ottobre. “Questo anno – fanno sapere gli organizzatori – il tema che indagheremo sarà dedicato alle Strategie di sopravvivenza. Viviamo in tempi complicati , due anni di pandemia, una nuova guerra, una crisi politica, sociale ed energetica. Possiamo cambiare i nostri comportamenti, trovando nuove strategie di sopravvivenza. L’arte e il teatro possono contribuire a una riflessione più profonda”.

Foto: D. Fallani

A inaugurare il festival sarà “I monologhi della vagina” (7 ottobre ore 21) tratto dal testo cult dell’autrice Nord Americana Eve Ensler, lo spettacolo racconta le storie di diverse donne che si sono volute confidare con l’autrice, svelando il rapporto intimo che le lega alla propria vagina, contribuendo a sviluppare un’emancipazione femminile consapevole del proprio corpo e delle proprie potenzialità.

Lo stesso giorno alle ore 22.15 “Funambole”: tre donne, Giovanna, Aurora e Rita firmano da piccole un accordo: fra 15 anni si ritroveranno alla scuola dove si sono conosciute, per raccontarsi. Tutte e tre nella loro esperienza di vita si sono ritrovate a pensarsi come delle funambole, in un movimento continuo di ricerca di sé stesse, un continuo oscillare tra i propri desideri e quelli degli altri, sulla corda della vita.

Questi sono soltanto i primi dei molteplici spettacoli degli oltre 28 portati in scena da ben 18 compagnie fra le più interessanti del panorama nazionale.

Tra gli altri spettacoli citiamo “Se salissimo un gradino” il 14 ottobre della Compagnia Garbuggino – Ventriglia, tratto da “I fratelli Karamazov” di Dostoevskij (ore 21); il 15 ottobre “Corea. Una questione di geometrie“, monologo di Fabrizio Brandi (ore 21); l’omaggio a Pasolini il 21 ottobre (ore 21) con “Recital Pasolini” con Aldo Galeazzi e Mirko Sarti, una lettura impegnata dell’opera giornalistica dello scrittore, poeta e regista.

Galeazzi e Sarti. Foto: D. Luschi

Il 28 ottobre un altro omaggio, stavolta a Pirandello con “Fantasmi – Da i Giganti della montagna” ore 21, si tratta in questo caso dell’esito finale del laboratorio aperto condotto da Alessia Cespuglio e Francesco Cortoni su “Fantasmi”. Sul palco del NTC arriva anche Alessia Arena che sempre il 28 porterà uno spettacolo che deriva dalla sua esperienza residenziale presso l’Associazione Progetto Arcobaleno Onlus.

Alessia Arena

Per conoscere tutti gli spettacoli consultare il sito www.nuovoteatrodellecommedie.it.

Le novità

Due le novità principali di questa edizione: la creazione di tre osservatori pubblici cittadini, rivolti ad insegnanti, pubblico generico e giovani, con l’obiettivo di approfondire il tema della visione teatrale creando così occasioni di crescita individuale e collettiva. I partecipanti avranno l’occasione di vedere gratuitamente almeno sei spettacoli, incontrare gli artisti e rilasciare il loro feedback alle compagnie con le quali sono venuti a stretto contatto.

L’altra novità, nasce dalla collaborazione con la Scuola Europea di Sommelier che presenterà “Strategie di Sopravvivenza Enoica” ovvero un ciclo di degustazioni che avverranno in stretto collegamento con alcuni spettacoli scelti nell’ambito del Festival. La particolarità e il legame tra vino e spettacolo consisterà nel fatto che i vitigni scelti riescono a crescere in condizioni di grande difficoltà climatica e territoriale per questo sono stati definiti “resistenti”. Le regioni interessate sono: Sicilia (isole di Pantelleria), Trentino, Toscana (e Isola d’Elba), Liguria (soprattutto Cinque Terre), Calabria (dal mare alla Silla e al Pollino), Lombardia (soprattutto Valtellina), Valle d’Aosta. Costo: aperitivo/degustazione: 10 euro a persona. Date: 8, 15, 22, 29 orario 19 – 21.

Teatro ragazzi

Infine, dal 23 ottobre fino all’8 gennaio ogni domenica pomeriggio (ore 17.30) sarà dedicata al teatro per i ragazzi. Primo appuntamento “Mulan e il drago“, mentre il 30 ottobre “Cenerentola e il soffio magico“.

Prosa

Per la rassegna della prosa e del contemporaneo sono stati organizzati uno spettacolo al mese a partire da novembre ad aprile. Citiamo il primo spettacolo il 19 novembre con “Il giardino dei ciliegi” di Cechov (ore 21) e il 10 dicembre “I due corsari – un omaggio a Gaber e Jannacci” ore 21.

Prenotazioni e informazioni

Prenotazioni 05861864087/3420352386 – info@nuovoteatrodellecommedie.it.

Prevendite su www.nuovoteatrodellecommedie.it e nei punti vendita BoxOffice Toscana.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*