“Non si guarda dal buco della serratura”: la nuova mostra di Paride Bianco

Inaugurazione questo pomeriggio alle ore 17

paride bianco mostra
Particolare di "Persiane a Venezia dopo il carnevale"
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – “Non si guarda dal buco della serratura” è il titolo della mostra del pittore Paride Bianco che verrà inaugurata questo pomeriggio, 2 giugno, ore 17 presso lo Studio Arte Mes3 in via Verdi 40.

Le opere di Paride Bianco hanno sempre sollevato una vasta gamma di problematiche per critici e storici dell’arte. Con quale plasticismo linguistico sta lavorando? Quali tradizioni e quali strutture razionali contaminano la sua tavolozza emozionale? Quali domande pone, a quali domande risponde con l’originalità dei suoi colori? È un artista moderno o postmoderno? Italiano o internazionale? E, ancora più importante, perché il suo linguaggio pittorico è così al tempo stesso immediato ed elusivo?

Il significato storico del lavoro di Paride è che lui è l’unico maestro moderno che lavora con il linguaggio degli enigmi… Il suo vero progenitore è Apollo, e i suoi dipinti sono analoghi alle rivelazioni dell’Oracolo di Delfi. Il linguaggio dell’Oracolo riflette la sintassi di una realtà caotica e contradditoria, e la contraddizione è il principio conduttore dell’Enigma. La contraddizione non può essere nascosta dietro desideri infantili. La contraddizione è un riflesso preciso di come stanno le cose. Ognuno dei dipinti di Paride è un enigma dipinto con un concetto di luogo in una caverna di enigmi. Una risposta a nessuna domanda. Una domanda senza risposta. Può essere l’una, l’altra o entrambe e Paride nuota nel fiume degli enigmi. La sua arte è sistematica e coerente perché afferma sempre la stessa cosa. Le parole e gli elementi possono cambiare, ma il messaggio è uniforme.

Vernissage 2 giugno 2020, ore 17. La mostra rimarrà visitabile fino al 30 giugno.
Orari: da martedì a sabato, 10 – 12 e 16 – 19

Per informazioni: 3479161602 – studioartemes3@gmail.com

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*