“Non essere, respirando”, concerto di musica e danza

Lo spettacolo si svolgerà alla Chiesa dell'Immacolata Concezione

respirando

CASTIGLIONCELLO – La musica e la danza entrano in chiesa: questa sera, sabato 7, alle 21.30 presso la chiesa dell’Immacolata Concezione di Castiglioncello si svolgerà la performance dal titolo “Non essere, respirando” con il musicista Dimitri Grechi Espinoza al sax e la danzatrice Alessandra Cristiani. Uno spettacolo sostenuto da Armunia Residenze Artistiche Castiglioncello, all’interno del progetto Mare Nostrum. Un dialogo tra le note dello strumento musicale che trovano riverbero nel corpo della danzatrice, che a sua volta lo espande nell’architettura della chiesa, luogo di culto. Il suono e la danza dunque si uniscono in un modo unico.

“Non è la prima volta che la chiesa consacrata di Castiglioncello apre le porte all’arte – ha detto padre Francesco  – ma è la prima volta che mettiamo a disposizione la nostra chiesa per uno spettacolo di danza. Conosco i due artisti, Dimitri Grechi Espinoza ha già suonato il suo splendido sax da noi, riuscendo a valorizzare con estrema maestria un’acustica che non è nata per questo. Per questo e per osservare il significato di accoglienza che abbraccia chiunque si avvicina alla Chiesa, ho deciso di aprire le porte a quest’esperimento che mi ha proposto Armunia”.

“Il nostro mare – spiegano i due artisti –  le cui acque avvolgono, stravolgono, portando la necessità del sacro, l’oscurità della morte, il desiderio della vita, racconta di uomini che si scontrano e si frangono o si riabbracciano”. Lo spettacolo è a ingresso libero.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*