“Non Gioconda” il murale dedicato a Da Vinci colora il quartiere San Marco

L'opera di Valentina Restivo verrà inaugurata il 2 maggio

Valentina Restivo davanti al murale "non Gioconda" da lei realizzato

LIVORNO – Ancora un murale, ancora un’opera di street art che porta la firma di Uovo alla Pop. Domani, 2 maggio, infatti verrà presentata ufficialmente l’opera dal titolo “non Gioconda” di 7 metri realizzata dall’artista livornese Valentina Restivo sul muro di Via Pompilia, quartiere San Marco Pontino e che si aggiunge alla lista delle incursione urbane del Festival “Parete aperta“. Il murale è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Livorno.

“No face no name”

Valentina Restivo davanti al murale “non Gioconda”

Il murale che verrà inauugrato alle ore 18 fa parte di un progetto che si chiama “No face no name” cioè “nessuna faccia, nessun nome”, realizzato da Restivo e che si compone di due parti con l’obiettivo di omaggiare Leonardo Da Vinci che 500 anni fa, proprio il 2 maggio, moriva.

Il progetto si compone di una mostra che verrà anch’essa inaugurata domani, 2 maggio, ore 18 nella Galleria Uovo alla Pop (Scali delle Cantine) e del murale. Alla mostra verranno esposte 6 opere e circa 40 illustrazioni.

Volti vuoti

“Non Gioconda” è un’opera ampia e immortale, proprio per aver rappresentato l’Immortale: la signora dai più nomi, l’opera più perseguitata da artisti di tutti i calibri, tanto che non c’è neanche bisogno di nominarla. Il no face che omaggia Da Vinci fa da manifesto al progetto artistico di Valentina Restivo e si ritroverà anche in galleria, assieme a tanti altri volti più o meno noti, tutti accomunati dal fatto di essere vuoti, perché l’artista sceglie di non dare un’identità ai ritratti. Sarà il pubblico, eventualmente, a riconoscerli.

Un’opera in mostra

I visitatori troveranno un album con i non volti della mostra da colorare. Una collezione numerata pop, firmata Uovo alla Pop, dove i bambini di tutte le età potranno sbizzarrirsi dando sfogo ai colori e alla fantasia.

Non solo: in un angolo della galleria ci sarà un desk dove si raccoglieranno le idee dei fruitori in merito alle future possibilità dell’artista dopo questa mostra. Tutte le idee espresse in forma di domanda dovrebbero iniziare così: “Perché dopo no face no name l’artista non fa (completa i puntini)?”. I no face esposti nella mostra sono di due tipologie: quelli a gouache su bianco e quelli che spuntano da uno sfondo nero.

Orari e contatti

Orari mostra: tutti i giovedì dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, in più la galleria apre su appuntamento o nelle aperture degli eventi in programma.
Informazioni: uovoallapop@gmail.com – 3805270947.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*