Virtuosismi in musica con il pianista Lorenzo Di Bella al Goldoni

Con la musica di Chopin, Liszt, Czerny, Scarlatti e Rachmaninov

foto di Saverio Salvemini

LIVORNO – È stato vincitore del Premio Venezia, il più importante concorso nazionale, e unico italiano del primo premio e medaglia d’oro al prestigioso Concorso internazionale “V. Horowitz” di Kiev: è il pianista Lorenzo Di Bella, un virtuoso di razza, le cui qualità sono state riconosciute anche in ambito istituzionale con il Premio “Sinopoli”, attribuitogli nel 2006 per meriti artistici dal Presidente Ciampi. Sarà lui il protagonista assoluto del concerto “Virtuosismo e Narrazione – Tra Ballate e Studi” in programma mercoledì 21 marzo, alle ore 21 in Goldonetta.

L’appuntamento, inserito nella rassegna “Classica con gusto della Fondazione Goldoni con il progetto artistico di Carlo Palese in collaborazione con Menicagli Pianoforti, trasporterà l’ascoltatore in un mondo musicale ricco dei contenuti poetici ed immaginativi delle Ballate di Chopin e Liszt e al contempo farà apprezzare quanto gli Studi dei grandi compositori abbiano saputo parlare la lingua dell’Arte, in un percorso che toccherà la brillantezza delle Sonate di Scarlatti e alcuni tra i più belli studi di Czerny. Come di consueto, la serata si concluderà con il buffet finale offerto dagli organizzatori.

Biglietti ancora disponibili (posto unico numerato € 10) presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290) il martedì e giovedì ore 10–13, mercoledì, venerdì e sabato ore 17 – 20.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*