Uto Ughi al Teatro Goldoni con “Note d’Europa”

Proporrà un programma musicale di grande appeal

Il violinista Uto Ughi
Share

LIVORNO – Uto Ughi è considerato uno dei massimi esperti della Scuola Violinistica Italiana e sabato 22 febbraio, ore 21, sarà al Teatro Goldoni per un vento molto atteso, dedicato alla stagione dei concerti. Una serata di assoluto prestigio il cui titolo sarà “Note d’Europa” e vedrà al pianoforte Alessandro Specchi. Il concerto, proposto dall’Associazione Amici della Musica Livorno e Rotary club Livorno, prevede che il ricavato sia destinato al finanziamento di borse di studio in favore di giovani musicisti europei under 25 della X edizione del Livorno Music Festival.

Artista applaudito in tutti i teatri del mondo, Uto Ughi è erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire in Italia le prime grandi scuole violinistiche. Un talento straordinario, il suo, dimostrato fin dalla prima infanzia e che lo ha portato rapidamente a esibirsi con successo nei principali Festival con le più rinomate orchestre sinfoniche. Sul palco del Goldoni, il maestro suonerà un violino Guarnieri del Gesù del 1744, forse uno dei migliori esemplari esistenti, dal suono caldo e dal timbro scuro, e uno Stradivari del 1701 denominato Kreutzer, perché appartenuto all’omonimo violinista a cui Beethoven aveva dedicato la famosa Sonata.

Al Goldoni proporrà un programma musicale di grande appeal dalla Ciaccona di T. Vitali, ai Quattro pezzi romantici op.75 di A. Dvorak, Polonaise da concerto op.4 di H. Wieniawski fino alla Tzigane di M. Ravel; non mancherà anche un omaggio a Beethoven con la splendida Sonata n.7 in do minore op.30 n.2 in occasione del 250° dalla nascita del grande compositore di cui il Maestro Ughi ha appena pubblicato un cd per Sony Classical con l’integrale delle dieci sonate.

Al suo fianco, il pianista Alessandro Specchi, che vanta un’intensa attività concertistica sia come solista che nel campo della musica da camera presso le più importanti istituzioni concertistiche in Italia e all’estero (Europa, Sud America, Stati Uniti, Canada, Australia, Estremo Oriente). Membro del Trio Mozart e del Musicus Concentus di Firenze, ha collaborato con illustri musicisti e cantanti, tra cui lo stesso Maestro Ughi.

La serata è in compartecipazione con il Comune di Livorno ed in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni.

Biglietti in vendita (prezzo da euro 15 a euro 35) presso il botteghino del Goldoni, aperto il martedì e giovedì dalle 10 alle 13 ed il mercoledì, venerdì e sabato dalle 16.30 alle 19.30,; studenti under 25 euro 15.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*