Strana Officina, bagno di folla in stile heavy metal

Un concerto coinvolgente ed energetico

Strana Officina. Foto: G. Donati
Share

di Lorenzo Cioni

LIVORNO – “Nessuno è normale”, così al the Cage Theatre cantava la Strana Officina.

Band labronica che si è formata nel 1975 e che nel 1995 ha interrotto ogni attività. Ma si sa, la musica chiama sempre e nel 2006 la band si riunisce e riinizia a martellare sugli strumenti.

La band formata da Daniele Ancilotti alla voce, Rolando “Rola” Cappanera alla batteria, E Mascolo al basso e Dario “Kappa” Cappanera alla chitarra ieri sera ha dimostrato di essere in forma smagliante.

Il nuovo tour è per celebrare il trentennio di uno dei dischi più apprezzati ed ascoltati della band: Rock & Roll Prisoners.

Si inizia alle 22:45 con King Troll ed è un’ escalation di successi fino ad arrivare al nucleo della serata: Rock & Roll Prisoners.

Il pubblico è in delirio e la band vuole che il delirio continui. Arriva poi la ballad Guerra trisite, che placa gli animi, prima di ricominciare a scaldare i motori con la nuova canzone Law of the Jungle.

Il pubblico asseconda il gruppo con gli ultimi pezzi: Non sei Normale, Autostrada, Viaggio.

Difendi la Fede è il pezzo che chiude la serata e che fa finire il “Viaggio” meraviglioso del concerto.

La band in forma smagliante ha dimostrato che l’heavy metal è sempre moderno e che con questo tipo di musica si può coinvolgere un pubblico vastissimo, che ama e supporta questo stile.

Il quartetto, reduce da due grandi festival a Cagliari e Milano, ha deciso di dare un po’ di benzina ai fan di Livorno. Ogni fan è stato ripagato con grande musica e grandi canzoni.

Le grandi aspettative che ogni fan aveva sono state ben ripagate in un concerto coinvolgente ed energico.

Per concludere: “Batti il Martello” è una frase che inquadra alla perfezione l’attività della Strana Officina: con sudore e fatica hanno conquistato un posto nell’Olimpo dell’heavy metal, e con grande gioia hanno visto la loro macchina sfrecciare nelle strade della musica italiana. Stanno battendo il martello in maniera impeccabile e quindi ogni fan che almeno gli ha visti una volta spera che tornino a battere il mantello.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*