Sinfonico Honolulu al The Cage con “Thousand souls of revolution”

Prima orchestra italiana di ukulele

sinfonico honolulu al the cage

LIVORNO – Il 2 marzo i Sinfonico Honolulu, prima orchestra italiana di ukulele, strumento dal suono dolce, arrivano sul palco del The Cage (via del Vecchio Lazzeretto, 20) con “Thousand souls of revolution“.

Composta da 9 elementi: Filippo Cevenini (ukulele ed effetti), Steve Sperguenzie (voce), Gianluca Milanese (ukulele baritono e cori), Pippo Papucci (basso e cori), Leonardo Frangioni (ukulele solista e cori), Simone
Ghiani (batteria), Matteo Bragagni (ukulele e cori), Francesco Damiani (ukulele e cori) e Luigi Iasilli (ukulele punk e cori), l’orchestra livornese Sinfonico Honolulu proporrà sul palco del teatrino i brani del nuovo album.

Con “Thousand souls of revolution” (la cui cover è un omaggio al mitico Elvis Presley), la band torna all’inglese e abbraccia la new wave, il punk e, appunto, l’elettronica. Il disco è nato dalla “rilettura” di 12 brani che, in passato, sono stati epici ma che, purtroppo, non girano più in radio. Sono brani di band storiche degli anni ’70 e ’80: Ramones, Stranglers, Joy Division, Echo & the bunnymen, Cure, Inxs, Fine Young Cannibal, Ultravox, Julian Cope, Depeche Mode, The Black Keys.

Apertura porte ore 22.00 – inizio concerto ore 22.30. Biglietti acquistabili online; i biglietti possono essere acquistati senza alcun costo di prevendita alla biglietteria del The Cage aperta tutte le sere in cui si tengono eventi.

A seguire My Generation – Cage Night Party, a ingresso libero.
Info info@thecagetheatre.it – Cageline 3928857139.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*