Premio Ciampi 2018, ospiti Roberto Vecchioni e Teresa De Sio

Tante iniziative dal 26 novembre all'8 dicembre

Premio Ciampi 2018 con De Sio e Vecchioni
Tesera De Sio e Roberto Vecchioni
Share
  • di Diletta Fallani

LIVORNO – Sarà Roberto Vecchioni tra i protagonisti della 24esima edizione del Premio Ciampi Città di Livorno 2018.

Il concorso musicale nazionale che omaggia Piero Ciampi, cantautore livornese, si svolgerà dal 26 novembre all’8 dicembre. Scelto il titolo della manifestazione: “Rioccupiamo le strade con i sogni” un omaggio a uno dei dischi più importanti di Claudio Lolli, amico del Premio Ciampi, che si chiama “Disoccupate le strade dai sogni”.

Vecchioni

Il cantante ed ex insegnante salirà sul palco del Teatro Goldoni l’8 dicembre a chiusura della rassegna, in quell’occasione riceverà un premio speciale.

Nella stessa serata ci saranno anche Teresa De Sio, l’Orchestra multietnica di Arezzo con: Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Andrea Salvadori, Paolo Benvegnù, Dente, Isabella Ragonese, Paolo Capodacqua, Marco Rovelli, Andrea Pellegrini, Frigo (Vincitore Concorso Nazionale) e Lorenzo Kruger (Vincitore Premio Migliore Cover); presenta Paolo Pasi. Ingresso 20.00 euro platea – I° e II° ordine settore centrale. 15.00 euro – I° e II° ordine laterale; III° e IV ordine; loggione.

Motta e Les Filles De Illighadad

La manifestazione prenderà avvio con un’anteprima lunedì 26 novembre alle ore 21.30 al The Cage Theatre (Via del Vecchio Lazzaretto, 20 Livorno) con il concerto di Motta e Les Filles De Illighadad, gruppo femminile proveniente da un piccolo villaggio del Niger: la loro è la musica delle tribù dei popoli tuareg e le loro canzoni accompagnano nascite, matrimoni e morti. Ingresso 15 euro.

Josh T. Pearson

Sabato 1 dicembre ore 17.00 Studio Gennai (Via San Bernardo, 6 Pisa), dove, nella storica galleria d’arte contemporanea pisana, si potranno ammirare le canzoni di Piero Ciampi a fumetti, con Tuono Pettinato, Alice Milani, Fumettibrutti e Rachele Morris: quattro sguardi intrepidi e assai differenti tra loro alla ricerca di una possibile trasposizione visiva delle parole e della musica dell’artista livornese. Ingresso libero.

La sera alle ore 21.30, al The Cage Theatre concerto di Josh T. Pearson, dove l’artista presenterà il suo nuovo album “the Straight Hits!”. Ingresso 12 euro.

Giulia Millanta vincitrice del Premio Ciampi 2018

Mercoledì 5 dicembre, ore 18.00, presso lo Studio di Architettura 70m2 (Via Poggiali, 10) si terrà il concerto di Giulia Millanta (vincitrice del Premio Ciampi 2018 miglior cover straniera). Giulia a Livorno, oltre a proporre la propria versione di “Tu no” di P. Ciampi, presenterà alcuni brani del suo ultimo album “Conversation with a ghost”. Nello spazio, a cura dello studio di Architettura 70m2, saranno esposti anche prodotti artigianali e oggetti di design nati nei laboratori di cooperative sociali che hanno affrontato nuove sfide culturali ed educative per l’integrazione nel mondo del lavoro di persone ai margini della società. Ingresso libero.

Lo stesso giorno alle ore 20.30, presso Cisternino di Città (Largo del Cisternino), sarà proiettato il docu-film: “La voce Stratos” (di Monica Affatato e Luciano D’onofrio), dedicato a Demetrio Affatato, una delle figure storiche della musica contemporanea. Il film è arricchito da registrazioni vocali inedite, concesse per il documentario da Claudio Rocchi, filmini super8 inediti dei Ribelli forniti da Gianni Dall’Aglio e dalle foto di Silvi Lelli e Roberto Masotti. A seguire incontro-dibattito con la regista Monica Affatato. Coordina Andrea Pellegrini. Ingresso libero.

La favola illustrata di Basaglia e altro

Giovedì 6 dicembre, ore 18.00, presso Libreria Feltrinelli (via di Franco, 14) presentazione del libro “Basaglia’s racconto di un popolo” (ed Valigie Rosse), si tratta di una favola illustrata che racconta l’esperienza delle Serate Illuminate presso il Centro Basaglia. Ingresso libero.

Invece ore 21.00 al Nuovo Teatro delle Commedie (Via G. M. Terreni) rappresentazione teatrale dal titolo “Nannetti, il colonnello astrale” di Gustavo Giacosa con musica originale di Fausto Ferraiuolo, che parte da alcuni frammenti dei graffiti e delle lettere scritte o ipoteticamente scritte da Fernardo Oreste Nannetti sulle facciate dell’ospedale psichiatrico di Volterra (Pisa), dove fu internato. Oltre trent’anni dopo la chiusura degli ospedali psichiatrici in Italia, è l’ultima testimonianza delle tracce dei graffiti, un’immagine simbolica di un processo culturale che ha voluto ridare dignità e voce a chi non l’aveva.

Ore 22.15 presentazione del libro “Hulk Toys. Le ragioni di Franco” di Tommaso Barsall (Ed Valigie Rosse).

Ore 22.30 tributo a Franco Volpi artista non convenzionale di impronta zappiana, sperimentatore della lingua e della musica. Ingresso libero.

Premiazione Valige Rosse

Venerdì 7 dicembre, ore 17.00 presso il Museo della Città si svolgerà la premiazione dei vincitori della nona edizione del Premio Ciampi – Valigie Rosse a Maria Teresa Horta per la sezione straniera con “Mia signora di Me” presentata da Federico Bertolazzi con video intervista di Tommaso Barsali. Per la sezione italiana premiato Paolo Febbraro con “Elenco di cose reali” presentato da Paolo Maccari. Ingresso libero.

Ore 18.00 Presentazione del libro “Ospiti di questo Museo. Dialogo aperto sull’arte contemporanea” (ed. Valige Rosse), in presenza degli autori Dora Garcìa e Cesare Pietroiusti.

Ore 19.00 Carico Massimo (Via della Cinta Esterna, 48, Livorno), inaugurazione della mostra “Ospiti di questo Museo”. Ingresso libero

Ore 21.30 “Simposio”, di Cesare Pietroiusti e Andrea Lanni con la collaborazione di Iacopo Seri.

Serata finale

Sabato 8 dicembre, ore 17, prima del concerto finale presso il Teatro Goldoni – Sala Mascagni (Via Carlo Goldoni, 83, Livorno), presentazione dei libri: “Abbiamo toccato le stelle – Storie che hanno cambiato il mondo” di Riccardo Gazzaniga; “Basaglia e le metamorfosi della psichiatria” di Piero Cipriano; Università della strada – Mezzo secolo di controculture a Milano” di Moicana. Poi, il cantautore e avvocato Peppe Fonte, presenterà il suo terzo album “Io non ci sono più”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*