Livorno Music Festival presenta il concerto all’alba e “Beethoven e Mendelssohn in Trio”

Doppio appuntamento con la musica classica

serova rizzi
Marco Rizzi. Foto: Valeria Cappelletti
Share

Pubblicato ore 18:00

LIVORNO – Doppio appuntamento per il Livorno Music Festival. Domani, domenica 30 agosto, si parte prestissimo con il concerto all’alba in Fortezza Vecchia ore 6.30. Si tratta del primo concerto dei due cicli dedicati ai 100 anni dalla nascita di Piero Farulli e ai 250 dalla nascita di Beethoven, con una suite di Bach che vedrà protagonista la violoncellista sedicenne enfant prodige Maria Salvatori, insieme al flauto solo di Cosimo Macchia e al quartetto di Beethoven op.18 n.2 eseguito dalla giovane formazione emergente del Quartetto Shaborùz.

In caso di maltempo il concerto si svolgerà in sala Ferretti sempre all’interno della Fortezza Vecchia, e data la minore disponibilità dei posti, avrà la precedenze chi ha già acquistato il biglietto in prevendita. Consigliato consultare il sito o chiamare la biglietteria del festival per eventuali aggiornamenti.

Il programma

Johann Sebastian Bach Preludio, Sarabanda e Giga dalla Suite n.3 per violoncello solo
Georg Philipp Telemann Fantasia n.2 in la minore per flauto solo
Arthur Honegger Danse de la chèvre per flauto solo
Claude Debussy Syrinx per flauto solo
Ludwig van Beethoven Quartetto op.18 n.2 per archi

Gli artisti

Cosimo Macchia, flauto; Maria Salvatori, violoncello; Quartetto Shaborùz composto da Angela Tempestini e Amedeo Ara, violini; Caterina Bernocco, viola; Marina Margheri, violoncello.

Beethoven e Mendelssohn

Il secondo concerto si svolgerà al Museo di Storia Naturale (via Roma) e sarà dedicato a Beethoven e Mendelssohn ore 21. Sul palco: Marco Rizzi, violino; Vittorio Ceccanti, violoncello; Matteo Fossi, pianoforte e i giovani talenti del Festival: Paula Mejía España, violino; Kateryna Bannyk, violoncello; Elena Renzetti, pianoforte.

Il programma

Ludwig van Beethoven Trio in mi bemolle maggiore op.1 n.1 per pianoforte e archi
Felix Mendelssohn Bartholdy Trio in re minore n.1 op.49 per pianoforte e archi

Informazioni biglietteria

Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni nazionali e regionali per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19. Saranno disponibili posti a sedere organizzati in base al distanziamento previsto dalle norme, con distanza di 1 metro tra le sedute.
La biglietteria apre 30 minuti prima dell’inizio nel luogo dell’evento. La prenotazione è obbligatoria per tutti gli eventi telefonando al 3202656426 o scrivendo a promozionelivornomusicfestival@gmail.com dalle ore 9 alle 17.
Per evitare il rischio di assembramenti si consiglia di acquistare i biglietti in prevendita alla segreteria del Festival presso l’Istituto Mascagni in via Galilei 40 Livorno, tutti i giorni dal 18 agosto al 6 settembre dalle 10,30 alle 12,30.

Gli spettatori dovranno rispettare la procedura stabilita per l’accesso agli spazi dei concerti:

– verifica della temperatura corporea a cura del personale del Festival, non sarà consentito l’accesso con temperatura maggiore/uguale di 37,5°C;
– lavarsi le mani con gel igienizzante presente all’ingresso di ogni location e indossare sempre la mascherina;
– mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro ed evitare assembramenti;

Biglietti

€ 10 intero;
€ 8 ridotto: under 25, over 65 e soci AML, docenti e studenti ISSM P. Mascagni; associazioni Dogana e Nuovo Spazio Teatro;
€ 5: tariffa unica per Concerto all’Alba;
€ 0,50 ridotto: artisti e studenti del LMF;
Ingresso gratuito: under 12

Biglietti con convenzione per gli eventi in Fortezza Vecchia: € 10/8: concerto ore 21,00 + € 7 apericena ore 19,30 al bar della Fortezza; € 5: concerto all’Alba ore 6,30 + € 2 colazione al bar della Fortezza.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*