Concerto in Duomo: 200 coristi, 11 ensemble per ricordare l’alluvione

A dirigere orchestra e cori sarà Mario Menicagli

concerto in duomo per ricorda l'alluvione di livorno

LIVORNO – Questa sera, 9 settembre, la nostra città ospita un evento musicale di grande rilevanza non solo per il numero di artisti coinvolti ma anche per quello che questo concerto significa.

Il Duomo, stasera alle ore 21.15, accoglierà quasi 200 coristi, undici ensemble corali e settanta professori d’orchestra provenienti dalle migliori orchestre italiane tra cui il Maestro Marco Fornaciari, tra i massimi esponenti del concertismo livornese, per ricordare l’alluvione che, proprio la notte tra il 9 e il 10 settembre 2017, portò a Livorno grande distruzione e la perdita di vite umane.

L’evento è a offerta libera e il ricavato sarà devoluto interamente alla Caritas.

“A due anni dall’alluvione”, questo il titolo dell’iniziativa organizzata dall’Accademia degli Avvalorati e dall’Associazione Musicale Amedeo Modligani, vede il patrocionio della Provincia, della Regione, del Comune di Livorno e di Collesalvetti.

A dirigere il coro e l’orchestra sarà il Maestro Mario Menicagli.

Il programma

Mozart: Requiem K626 (fino al Lacrimosa) per soli e orchestra. Solisti: Nadia Tryshnevska, Marta Lotti, Wang Linkai, YongHeng Dong;
G. Caccini: Ave Maria per soprano e fisarmonica. Soprano: Maria Salvini, fisarmonica: Massimo Signorini:
Mascagni: Invocazione alla Madonna per coro e orchestra;
Mascagni: Ave Maria per tenore e orchestra. Solista: Marco Voleri;
Mascagni: Elevazione dalla Messa in Gloria per violini e orchestra. Violino: Marco Fornaciari;
Verdi: La Vergine degli Angeli da La Forza del destino per soprano, coro e orchestra. Soprano: Silvia Pantani;
Mascagni: Inneggiamo al Signor da Cavalleria Rusticana, soprano: Valentina Boi;
Mozart: Ave Verum Corpus per coro e orchestra.

Compongono il coro

La Corale Pietro Mascagni, Corale Polifonica Guido Monaco, Coro Rodolfo Del Corona, Accademia Vocale Città di Livorno, Schola Catorum Labronica, Coro Polifonico Bruno Pizzi, Corale Domenico Savio, Coro Polifonico San Francesco, Corale Valdera, Associazione Corale e strumentale Filippo De Monte e Coro per Livorno.

Compongono l’orchestra

Violini: Enrico Giovannini, Rita Ruffolo, Enrico Bernini, Carlo Andrea Berti, Nicola Dalle Luche, Federica Fontana, Irene Moncini, Claudio Perigozzo, Cristiano Puccini, Sergio Rizzelli, Niccolò Roffi, Valetina Benifei, Mary Dedominici, Asita Fathi, Anita Fulceri, Amanda Longarini, Ala Melnic, Maria Cristina Oliveri, Giovanna Pieributi, Benedetta Rizzelli, Lorenza Sabatini, Mascia Vannozzi.

Viole: Riccardo Masi, Alice Clara, Marta Degl’Innocenti, Diletta Mascagni, Angelo Matteucci, Federico Menichetti, Ruben Sapio.

Violoncelli: Paolo Ognissanti, Martina Benifei, Elisabetta Casapieri, Simona Colonna, Francesca Del Seppia.

Contrabbassi: Daniele Gasparotto, Tommaso Mneicagli, Simone Zeppi.

Flauti: Eleonora Donnini, Michela Ciulli, Giovanna Neri, Lucia Nieri.

Oboi: Stefano Cresci, Nicola Bimbi, Edoardo Felciani, Chiara Torbidoni.

Clarinetti: David D’Alesio, Giovanni Pier Fabbri, Maurizio Morganti.

Fagotti: Alessandro Papucci, Chiara Baiocchi, Costantino Frullani.

Corni: Alessio Vinciguerra, Barbara Falchi, Massimo Merrini, Francesco Salvador.

Trombe: Marco Nesi, Mirko Pierini.

Tromboni: Raffaele Talassi, Massimiliano Russo.

Arpe: Marinella Russo, Andrea Solinas.

Percussioni: Alessandro Carrieri, Gabriele Ciangherotti, Gianpaolo Dell’Ercole, Marco Iacometti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*