Concerto di Massimo Signorini sulla libertà con brani di Capossela, Piovani, Morricone

Un programma ricco di suggestioni

concerto museo di storia naturale massimo signorini
Massimo Signorini
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Sarà dedicato al tema della libertà il concerto al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di via Roma che si terrà domani, 17 luglio. La serata vedrà la partecipazione del Maestro Massimo Signorini, docente di fisarmonica al conservatorio di Avellino.

“La libertà è come l’aria… Ci si accorge quanto vale quando incomincia a mancare” è il titolo dell’esibizione, che declina il tema della libertà attraverso le musiche tratte da film a sfondo politico e sociale.

Un programma ricco di suggestioni che passano dai brani yiddish di Friling, alle musiche di Piovani per “La vita è bella”, dalla colonna sonora di Nino Rota per “Film d’amore e d’anarchia” a quella di Armando Trovajoli di “C’eravamo tanto amati”, e poi ancora Girotto, Endrigo, De Andrè, Capossela, per finire con il tango di Piazzolla.

Non mancherà un omaggio al maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso, con un brano tratto dal film Sacco e Vanzetti.

Ingresso a offerta libera. Prenotazione obbligatoria. Numero massimo posti 120.

Per informazioni e prenotazioni chiamare i numeri: 0586266711 e 0586266734 nei seguenti orari: dal lunedì al sabato, ore 9-13, martedì e giovedì, anche 15 -18.

Oppure inviare una mail a: musmed@provincia.livorno.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*