Museo della Città e Biblioteca Villa Fabbricotti: le iniziative del fine settimana

Dalla mostra su Dante all'incontro "C'era una volta il desinare"

Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Domani, 4 dicembre, e domenica, 5 dicembre, sono previste varie iniziative alla Biblioteca Labronica di Villa Fabbricotti e al Museo della Città.

Proseguono gli eventi legati alla mostra “Dante Alighieri sta come torre ferma“, inaugurata lo scorso 12 novembre alla Biblioteca Labronica F. D. Guerrazzi di Villa Fabbricotti e visitabile fino al 12 febbraio. La mostra è stata curata da Elisa Squicciarini. Mentre al Museo della Città, iniziative legate alla mostra “Magazzini generali“.

Biblioteca Labronica Villa Fabbricotti

Sabato 4 dicembre

ore 10 -12 “In viaggio con Dante” alla Biblioteca dei Ragazzi, villa Fabbricotti
Per bambini di 6-10 anni.
Dopo una breve introduzione che spiegherà l’incontro, verrà fatta una piccola proiezione sul tema di Dante Alighieri e del viaggio intrapreso nel mondo delle anime. A seguire un laboratorio pratico sulla realizzazione
di biglietti di viaggio da regalare ad una persona speciale.

Domenica 5 dicembre

ore 16 -18 visita guidata alla mostra con la curatrice Elisa Squicciarini alla Biblioteca Labronica villa Fabbricotti
La curatrice accompagnerà i visitatori alla scoperta dell’opera del Poeta.

La partecipazione ai laboratori e l’accesso alla visita guidata della mostra sono gratuiti. L’entrata in tutte le strutture bibliotecarie sarà consentita esclusivamente all’utenza munita di Green Pass.
Per informazioni: Biblioteca dei Ragazzi 0586/824524; Biblioteca Labronica Villa Fabbricotti 0586/824511; Cooperativa Itinera 0586/894563.

Museo della Città

In occasione della mostra “Magazzini generali. Le collezioni livornesi dai depositi al museo” ideata da coop. Itinera in collaborazione con il Comune di Livorno.

Sabato 4 dicembre

ore 18.00 “La valorizzazione dei musei civici
Incontro con il dott. Alessandro Furiesi. Direttore della Pinacoteca di Volterra, laureato in Archeologia classica e specializzato in Economia e Management dei Musei e Servizi Culturali, il Dott. Furiesi, partendo da un’analisi delle modalità di gestione dei musei da parte delle amministrazioni pubbliche metterà in evidenza l’importanza di individuare strategie ed obiettivi a lungo termine per lavorare con continuità e professionalità alla valorizzazione e promozione delle strutture museali. Verranno presentati gli esempi di gestione più virtuosa ed efficace a livello regionale e nazionale. L’incontro sarà preceduto alle ore 17 da una visita guidata gratuita per tutti i partecipanti. Si prevede quindi solo il costo di ingresso al museo.

Domenica 5 dicembre

ore 17.00 Visita guidata con accompagnamento musicale a cura del musicista Federico Bacci, chitarrista e cantante livornese, membro della band Bonsai Bonsai, conosciuta per la ricerca del sound psichedelico e la
potenza del concerto live; per l’occasione, il musicista presenterà “White Hall”, un mini set site specific ispirato alle opere esposte nella mostra “Magazzini Generali”. Costo ingresso museo + 2 euro visita guidata.

A seguire alle ore 18.00 “C’era una volta il desinare“. È il titolo del quinto incontro di una serie di conversazioni che Fondazione Livorno e Fondazione Livorno – Arte e Cultura stanno organizzando sul territorio della provincia per tornare a parlare con il pubblico, proponendo approfondimenti su argomenti connessi alla propria attività.
Gli autori Clara Errico e Michele Montanelli, presentati dal Prof. Nicola Perullo, prof. Ordinario di Estetica all’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, faranno  scoprire curiosità, anche inedite, su ciò che avveniva a Livorno, riguardo al cibo, dal sec. XVI al XIX: i luoghi di produzione delle materie prime, la preparazione degli alimenti e cosa si consumava

Evento promosso da Fondazione Livorno.
Prenotazione consigliata a tutte gli eventi, posti limitati.
Per informazioni segreteria museo della città tel: 0586-824551 e-mail: prenotazionigruppi@itinera.info.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*