2 giugno: musei aperti, onori civili e militari e tour in battello

Per l'occasione sarà aperto anche il cimitero ebraico

LIVORNO – In occasione delle celebrazioni del 2 giugno, che segnano l’anniversario della Repubblica italiana, Livorno organizza una serie di iniziative aperte alla cittadinanza.

Il 2 e 3 giugno del 1946 si tenne il referendum istituzionale per scegliere tra monarchia e repubblica. La maggioranza degli italiani, a suffragio universale, scelse la forma repubblicana, dopo 85 anni di monarchia. La prima celebrazione della Festa della Repubblica Italiana avvenne il 2 giugno 1948.

Le celebrazioni istituzionali

Le autorità schierate (2017). Foto: Letizia Ribecai

– ore 9.45 ritrovo presso il Bassorilievo al Partigiano di via Ernesto Rossi, deposizione di una corona d’alloro e Onori civili e militari, alla presenza del Prefetto, del Sindaco, del Presidente della Provincia e del Comandante del Presidio Militare. Saranno esposti il Gonfalone della Città e quello della Provincia, e i Labari delle associazioni d’arma e combattentistiche;
– il corteo preseguirà fino in piazza della Vittoria (piazza Magenta) e qui alle ore 10 saranno resi gli Onori davanti al Monumento ai Caduti e sarà deposta un’altra corona. Accompagnerà la cerimonia la Fanfara dell’Accademia Navale di Livorno, mentre il Tricolore per l’Alza Bandiera sarà portato da 6 studenti delle scuole cittadine. Dopo la deposizione della corona, sarà letto il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La cerimonia prevede poi la consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, e la consegna delle Medaglie d’Oro conferite dal Capo dello Stato ai cittadini deportati e internati.
– a mezzogiorno, dall’Accademia Navale, partirà una Salva d’Onore (21 colpi d’artiglieria a salve ad intervalli di 30 secondi l’uno dall’altro).

Consulta le modifiche alla viabilità.

Modigliani Mon Amour

primo appuntamento con il tour “Amma – Amedeo Modigliani Mon Amour” lungo i canali per scoprire la storia di Modigliani
Realtà aumentata. Foto collage di Giulia Oblo

Secondo appuntamento con “AMMA – Amedeo Modigliani Mon Amour“, il tour in battello con parte finale a piedi ideato dalla Galleria Uovo alla Pop. Dopo il successo del primo incontro, si replica il 2 giugno. Sarà un percorso artistico che renderà omaggio a Modigliani, un tour esperienziale e multisensoriale che racconterà la grande e appassionata storia dell’uomo e dell’artista, a partire dalla sua città, Livorno.
Il tour avrà inizio alle ore 18.30 con partenza dalla galleria Uovo alla Pop in Scali delle cantine n.36.

Biglietti: tour intero in battello e a piedi 20 euro; dai 0 agli 8 gratis; dagli 8 ai 14anni 13 euro. Tour a piedi 15 euro; dai 0 agli 8 gratis; dagli 8 ai 14 anni 8 euro. Prenotazione obbligatoria sul sito di Uovo alla Pop. Consulta tutte le date del tour.

Museo Fattori

Domenica i musei civici cittadini saranno aperti per le visite gratuite come accade ogni prima domenica del mese.
Il Museo “Fattori” di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva) sarà visitabile in orario 10-13 e 16-19. Sarà possibile ammirare le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini e altri), di illustri post-macchiaioli nonché divisionisti quali Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini.

Visite guidate. Alle ore 17.30 è in programma il percorso guidatoAmedeo Modigliani e Oscar Ghiglia: storia di un’amicizia” a cura della cooperativa Agave, incentrato sul periodo formativo dei due artisti: dall’incontro presso lo studio del maestro Guglielmo Micheli, agli intensi anni fiorentini in cui i due divisero lo studio di pittura in via San Gallo a Firenze. Saranno osservate alcune delle opere più interessanti dei due artisti custodite oggi nelle sale del Museo.
Durata: 1 ora; destinatari: adulti e giovani. Costo attività: 4 euro a partecipante.
Informazioni e prenotazioni: Museo Fattori tel.0586824607 da martedì a domenica orario 10.00-13.00, 16.00-19.00 oppure inviare una mail a infomuseofattori@comune.livorno.it indicando nominativo e recapito telefonico.Prenotazione obbligatoria anticipata.

Museo della Città

eva frapiccini presenta la sua installazione al museo della città
L’installazione di Eva Frapiccini al Museo della Città. Foto: G. Donati

Il Museo della Città (piazza del Luogo Pio) sarà aperto in orario continuato dalle 10 alle 19. Offre un suggestivo percorso espositivo che racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno dalle sue origini fino all’epoca attuale.

Visite guidate. Alle ore 16.30 e 17.30 è in programma il percorso guidato “Viaggio Contemporaneo” che accompagnerà i visitatori alla scoperta degli autori che hanno intrecciato con la loro storia e le loro esperienza quella di Livorno. Dall’importante stagione del Premio Modigliani, passando per la nascita del Museo Progressivo, fino al progetto “Inciampi”, le opere che oggi “abitano” gli spazi del Luogo Pio e devono la loro presenza ad acquisizioni ed esposizioni temporanee. Si potrà conoscere Gianfranco Baruchello, Ruth Beraha, Eva Frapiccini, Helena Hladilova, Piero Manzoni, Titina Maselli, Mario Nigro, Tancredi Parmeggiani, Pino Pascali, Renato Spagnoli, Emilio Vedova.
Costo attività: 4 euro a partecipante, obbligo di prenotazione (ingresso al museo gratuito per la prima domenica del mese); destinatari: giovani, adulti.
Informazioni e prenotazioni: segreteria museo di città tel.0586824551 da martedì a sabato orario 10.00-19.00 oppure inviare una mail a: museodellacitta@comune.livorno.it indicando nominativo e recapito telefonico.

Cimitero ebraico

Ancora, sarà possibile vistare il cimitero ebraico di viale Ippolito Nievo alle ore 11.00. Qui sono seppelliti circa 40 rabbini tra cui, i più famosi sono: Koriat, la cui sepoltura è molto venerata e conosciuta in tutto il mondo, Elia Benamozegh, riconosciuto per il suo universalismo e per la sua adesione alle istanze del Risorgimento italiano, Costa, Colombo. Il percorso guidato permetterà di soffermarci sulle sepolture delle famiglie Modigliani, Attias, Chayes.
Costo visita guidata euro 10,00.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*