Mostri Sacri Festival 2024: 40 artisti toscani sul palco di The Cage ed Exwide

Dal 18 febbraio al 3 marzo tra Livorno e Pisa

Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Torna con la quarta edizione il Festival “Mostri Sacri” organizzato dall’associazione Mangiadischi Eventi, insieme a The Cage (via del Vecchio Lazzeretto 20) di Livorno e Exwide (via Franceschi 13) di Pisa.

Dal 18 febbraio al 3 marzo, nelle due città toscane, più di 40 artisti e artiste porteranno il proprio omaggio al loro cantante preferito. Oltre alla musica, quest’anno, nei pomeriggi livornesi al The Cage, sarà possibile passeggiare tra più di 20 stand vintage selezionati da Mangiadischi e TheMarket – Bevi Baratta Balla e una mostra. Alla “Mostra dei Mostri” sarà possibile ammirare le opere di   fumettista e illustratrice che esporrà i quadri di canzoni da lei illustrate e Valentina Restivo, anche lei illustratrice. Le loro opere saranno presenti il 18, il 25 febbraio e il 3 marzo al The Cage.

18 febbraio

Ma veniamo alla musica: il Mostri Sacri Festival 2024 partirà domenica 18 febbraio al The Cage, saliranno sul palco due cantautori toscani Ciulla e Tōru, entrambi omaggeranno il maestro Franco Battiato.

Ciulla scrive musica dalle scuole medie e non vede alternativa al futuro. Dal 2010 al 2017 fa parte dei Violacida, band con cui incide i due album Storie mancate e La migliore età (Maciste Dischi, 2016). Nel 2018 intraprende la carriera solista e vince il Premio Ernesto De Pascale per la miglior canzone in italiano.

Tōru è il nome d’arte di Elia Vitarelli, toscano, classe 1993. Il 27 Settembre 2019 esce il suo primo singolo “Soli” per Pulp Dischi , premiato poi con il premio GiovaniSì durante l’edizione del Rock Contest 2019. Il 28 Febbraio 2020 esce, per Pulp Dischi/Artist First , l’album di esordio “Domani”.

Ad aprire la prima giornata saranno Sara Parigi, cantante musicista autrice pratese, canterà Lucio Dalla; Gaia Volpe, artista romano berlinese, canterà Califano e Celentano; Jackie e Lorenzo Cominelli rispettivamente songwriter e producer e Lorenzo Cominelli cantante, bassista e tastierista, insieme porteranno a Mostri Sacri Zucchero; infine Gabriele Puccetti che porterà Lucio Battisti.

Apertura ore 16.

24 febbraio

Il 24 febbraio il Festival si sposta a Pisa, all’Exwide, alle ore 21.30 con Giulia Pratelli e i Luarteproject che omaggeranno rispettivamente Mina e Ornella Vanoni.

Giulia Pratelli é cantautrice toscana e ha collaborato con artisti come Grazia di Michele, Enrico Ruggeri, Marco Masini, Rosario Fiorello. I Luarte Project sono Chiara Pellegrini e Andrea Musio. Il duo che trae ispirazione dalla passione per i suoni e i ritmi del mondo.

Ad aprire la serata saranno gli Unadasola, cioè Francesco Tommasi e Arianna Lorenzi, due amici, due voci, sintetizzatore, chitarra, elettronica e cassa dritta, canteranno Fabrizio De André; Michele Lai, cantante e polistrumentista spezzino, classe ’91, ha intrapreso un percorso con la cantante italo-greca Marina Mulopulos e canterà Pino Daniele e Alan Sorrenti.

Apertura ore 21.30.

Sarà possibile cenare presso il locale: 05028370.

25 febbraio

Valeria Caliandro e Nico Sambo saranno i protagonisti di domenica 25 febbraio al The Cage. Entrambi porteranno la loro versione di Paolo Conte.

Valeria Caliandro nasce a Firenze, studia pianoforte classico dall’età di sei anni, canta in un coro gospel durante l’infanzia e inizia a studiare chitarra a vent’anni. Coltiva contemporaneamente un amore per la scrittura e scrive canzoni da sempre. Nella sua carriera ha aperto a Francesco De Gregori e Carmen Consoli e ha pubblicato due album da solista, collaborando con artisti come Paolo Benvegnù e Eugenio Sournia. A Mostri Sacri canterà accompagnata dal violinista Jacopo Ciani.

Nico Sambo é chitarrista e cantautore livornese, sarà accompagnato dal chitarrista Antonio Bardi dei Virginiana Miller.

In apertura saliranno sul palco Claudia Campolongo che canterà Battiato e Nada; Giulio Fagiolini che con il suo piano suonerà Mia Martini; Digiovanni, accompagnato dal bassista Alessio Macchia, canterà Pino Daniele; Calliope porterà Piero Ciampi, Vasco Rossi e Umberto Bindi.

Apertura dalle ore 16.

2 marzo

Quarto e penultimo appuntamento all’Exwide di Pisa, ore 21.30. L’headliner della serata sarà Francesco Bottai, chitarrista e cantautore pisano, ha suonato con i Gatti Mézzi insieme a Tommaso Novi dal 2005 al 2017 pubblicando sei album, conseguendo riconoscimenti come il Premio Ciampi. A Mostri Sacri torna in duo, dopo la bellissima performance del 2020, a portare il suo beniamino preferito: Francesco De Gregori.

Ad aprire saranno Dario Miceli, cantautore, cantante e chitarrista che porterà De Andrè; Violet è una cantautrice classe 2000 con Califano e Loredana Bertè; Sara e Andrea, coppia nella vita e nella musica con Franco Battiato.

Apertura ore 21.30.

Sarà possibile cenare presso il locale: 05028370.

3 marzo

A chiudere il Festival il 3 marzo al The Cage saranno i cori Spring Time e Monday Girls guidati d Cristiano Grasso che canteranno le canzoni del Festival di Sanremo. In apertura alle ore 16 Flame Parade, Ilaria, Andrea Mignone, Lucia Fiorentini&Francesco Carone.

Apertura ore 16.

Informazioni

mostrisacrifestival@gmail.com – info@exwide.com e 05028370.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*