Mostra Modigliani, tanti personaggi famosi attesi al Museo della Città

Una vera e propria parata di stelle. In forse Richard Gere e Sting

mostra modigiani
Dettaglio dell'opera "La bambina in azzurro" scelta come copertina della mostra
Share

LIVORNO – La mostra dedicata ad Amedeo Modigliani al Museo della Città si preannuncia particolarmente succosa anche per l’arrivo di un folto numero di personaggi famosi, la notizia è arrivata questo pomeriggio nel corso di una conferenza stampa che ha visto la presenza del sindaco Luca Salvetti e dell’assessore alla cultura Simone Lenzi.

Il 6 novembre giorno del vernissage, prima dell’apertura al pubblico del 7, saranno presenti Kim Rossi Stuart e Amanda Sandrelli che sarà a Livorno per lo spettacolo La Locandiera in scena il 6 sera al Teatro 4 Mori. Sarà presente anche il regista Francesco Bruni che farà la sua visita con incontro con il pubblico il 7 alle ore 18.

Con i personaggi famosi verranno organizzate visite speciali, almeno una a settimana, che comprenderanno l’incontro con il pubblico livornese.

Certi sono anche il cantante Mika, Carlo Conti, Leonardo Pavoletti, gli schermidori Aldo Montano, Irene Vecchi e Andrea Baldini, Paolo Virzì, Stefano Bartezzaghi, ma devono ancora confermare la data. Sabato 16 novembre alle ore 17 arriverà Igor Protti e il 30 novembre mattina Massimiliano Allegri.

In base agli spettacoli con il Teatro Goldoni dovrebbero arrivare Alessandro Baricco, Nancy Brilli e Marco Paolini.

L’amministrazione ha contattato, ma è in attesa di conferma, Liliana Segre, Corrado Augias, Oliviero Toscani, Leonardo Pieraccioni, Dario Ballantini e Sting. Attesi anche Andrea Bocelli, Richard Gere e Gianna Nannini.

“Il 6 novembre giorno del vernissage – spiega Salvetti – i vari personaggi daranno un contributo che andrà a tre associazioni del territorio che si occupano di persone disagiate con cui verranno acquistati biglietti da donare a chi altrimenti non avrebbe modo di visitare la mostra. Il 7 novembre alle 9.30 la giunta comunale e il consiglio si daranno appuntamento alla biglietteria del Museo della Città per vedere la mostra con i cittadini, dopo il taglio del nastro”.

Per quanto riguarda il numero dei visitatori Lenzi ha detto: “Credo che supereremo il traguardo dei 60-70mila visitatori”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*