Modigliani. Visite gratuite, percorsi tematici e itinerari virtuali, le iniziative per gli studenti

La Camera di Commercio ha concesso un contributo 35mila euro

Share
  • di Gianluca Donati

LIVORNO – Sono già quasi 52mila i visitatori che hanno ammirato la mostra “Modigliani e l’avventura di Montparnasse” esposta al Museo della Città in Piazza del Luogo Pio. Al fine di promuovere ulteriormente l’evento, il Comune di Livorno e la Camera di Commercio hanno pensato a una serie di iniziative che coinvolgeranno per prime, le scuole.

Il progetto è stato illustrato alla conferenza stampa che si è svolta nella biblioteca del Museo della Città, dove erano presenti il sindaco Luca Salvetti, il presidente della Camera di Commercio Riccardo Breda, il vicesindaco Monica Mannucci, e la responsabile del progetto “Nel/Col/Dal tempo di Modigliani, opere, percorsi, link”, Antonella Gioli, professoressa associata di Museologia e Critica artistica e del Restauro e responsabile scientifico di MUSEIA-Laboratorio di cultura museale del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.

La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, ha concesso un contributo economico di 35mila euro, da destinare al mondo della scuola. In collaborazione con il Comune di Livorno e con i Dipartimento di
Civiltà e Forme del sapere dell’Università di Pisa, ha ideato le seguenti iniziative:

1) Il progetto “Nel/Col/Dal tempo di Modigliani: opere, percorsi, link” per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (ex Alternanza Scuola-Lavoro), suddiviso in 5 percorsi tematici multidisciplinari che partono dalla visita attiva della mostra e coinvolgono oltre 500 studenti di terza, quarta e quinta superiore delle province di Livorno e di Grosseto. Il progetto è curato da Antonella Gioli.

2) Visite gratuite con guida alla mostra (le adesioni, molto numerose, fino ad ora riguardano scuole del territorio livornese, ma c’è ancora possibilità di partecipare per le scuole del grossetano). Al momento hanno visitato la mostra: il Liceo Linguistico e Artistico “Leon Battista Alberti” di Piombino 17 ragazzi, l’Istituto Superiore “Vespucci-Colombo” 241 ragazzi e l’ISIS “Niccolini Palli” di Livorno 304 ragazzi, l’ISIS “Carducci Pacinotti” di Piombino 114 ragazzi, il Liceo “Parini” di Cecina 50 ragazzi, il Liceo F. Enriques” 70 ragazzi, Liceo “Cecioni” 180 ragazzi e l’Istituto Superiore “Buontalenti Cappellini Orlando” di Livorno 66 ragazzi, il Liceo Artistico 59 ragazzi e il Liceo Scientifico “Mattei” di Cecina 38 ragazzi.

3) Distribuzione alle scuole di cataloghi o altro materiale didattico. Il “pacchetto – Modigliani” offerto agli studenti rientra tra le attività di orientamento e supporto, rivolte al mondo della scuola e ai temi della cultura e del lavoro svolte dalla Camera di commercio.

Inoltre, la Camera di commercio ha ideato due ulteriori iniziative:

a) Un itinerario virtuale sui passi del giovane Modigliani, realizzato grazie al chatbot, assistente virtuale per il turismo che consente di ripercorrere l’infanzia e l’adolescenza di Modì, direttamente dallo smartphone, semplicemente collegandosi alla Pagina Facebook.

b) Una conferenza di Filippo Lenzi, bibliotecario della Camera di commercio, che avrà luogo il 9 febbraio 2020 presso la Fondazione Trossi Uberti, a Livorno: un prezioso archivio storico riguardante Amedeo Modigliani.

Hanno aderito al progetto “Nel/Col/Dal tempo di Modigliani: opere, percorsi, link”, ben 11 istituti secondari di secondo grado, per un totale di 560 studenti organizzati in 54 gruppi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*