Maschere, coriandoli e riciclo, a Porta a Mare arriva il Carnevale

In programma tantissimi eventi tutti gratuiti fino a giugno

carnevale a porta a mare e tanti altri eventi
Da sn: Rigoli, Belais, Del Moretto, Noce
  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – Arriva il Carnevale a Porta a Mare con le maschere di cartapesta, l’animazione, i coriandoli e sfilate a suon di musica.

Ecco i Superdifferenziati

Tre gli appuntamenti, a ingresso gratuito, legati al progetto “Viva il Carnevale a Porta a Mare“, il primo domenica 24 febbraio, alle ore 15, quando la piazza del centro commerciali si animerà con le maschere di cartapesta alte oltre due metri e mezzo realizzate dall’Associazione Targa Cecina, il progetto prevede anche di far conoscere ai cittadini l’uso corretto e le caratteristiche del rifiuto riciclato.

carnevale a porta a mare e molti altri eventi
Da sn: Fabrizio Cremonini, Francesco Belais, Susanna Del Moretto

“Sfileranno quattro maschere a terra di cartapesta – ha detto Alessandro Regoli, presidente di Targa Cecina, nata nel 1929 – si tratta di strutture che vengono portate sulle spalle, e che abbiamo chiamato Superdifferenziati perché fanno parte di un progetto che nasce per la REA nell’ambito del primo concorso riservato agli studenti delle scuole elementari e medie di Cecina. Ai Superdifferenziati si affiancherà una maschera drago e poi tanti costumi in cartapesta e poi trucca-bimbi e animazione”.

Sfilata con le maschere del Sud d’Italia

Il secondo appuntamento con il Carnevale è fissato per il 3 marzo pomeriggio con “La sfilata delle maschere“, giunta alla seconda edizione. Cinque gruppi di maschere sfileranno a suon di musica, tutti costumi dipinti a mano da Targa Cecina che rappresentano alcune regioni del sud d’Italia. “La nostra Associazione – ha detto Rigoli – ha l’obiettivo di realizzare eventi carnevaleschi molto particolari perché siamo gli unici che fanno salire grandi e piccini sui carri durante le sfilate”.

Entrambe le domeniche saranno allietate dalla presenza delle mascotte di Minnie, Topolino, Holaf ed Elsa.

“Porta a Mare rinnova il suo intento di aprirsi alla città – ha detto Susanna Del Moretto, responsabile del Consorzio – e lo fa partendo da una festa tanto cara ai bambini come il Carnevale”.

carnevale a porta a mare e molti altri eventiL’ultimo appuntamento è per il 5 marzo rivolto alle scuole, si svolgerà la mattina, con una sfilata con costumi realizzati dai bambini e con un piccolo concorso che terminerà con la premiazione del gruppo più votato.

Tutti gli eventi hanno il patrocinio del Comune di Livorno: “Siamo stati ben lieti di sostenere queste iniziative – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Belais – è un luogo ideale questo per iniziative che coinvolgano la cittadinanza, inoltre Livorno sta riscoprendo il Carnevale, proprio per questo vorrei fare un appello e invitare le famiglie ad acquistare solo coriandoli di carta, evitando quelli di plastica che inevitabilmente finirebbero in mare andando a contriubire a una già precaria situazione”, non è un mistero che davanti all’Isola d’Elba si trovi una elevata concentrazione di plastica.

Tutti gli eventi futuri: “Dall’inverno all’estate con Porta a Mare”

Ma Porta a Mare ha in programma tanti altri eventi, tutti gratuiti, fino a giugno che vanno dal cabaret, alla giornata dedicata ai nostri amici cani, fino al minibasket. Ecco di seguito tutti gli appuntamenti:

domenica 24 marzo: seconda edizione di “Cabaret in rosa” divertenti sketch con le comiche Paola Pasqui, Carlina Benvenuti e Silvana Cocorullo per un pomeriggio di risate tutto al femminile;

domenica 14 aprile, in attesa della Pasqua, “Disegna l’uovo“: un progetto didattico in collaborazione con le scuole dell’infanzia e primarie della nostra città;

domenica 18 aprile si alterneranno due eventi: la mattina il “Moving Sunday“, in occasione delle gare remiare del Trofedo Liberazione, sarà presente il Palio Marinaro Special Olympics, V° trofeo unico Marconcini in indoor Rowing. Saranno presenti gli atleti con disabilità intellettiva provenienti da tutta Italia che si misureranno su remoergometro per la conquista del trofeo. Il pomeriggio sarà dedicato agli artisti di strada con eccellenze legate a questa antica arte, dai giullari medievali alle commedia dell’arte;

domenica 12 maggio sarà dedicata agli animali con il “Dog Day a Porta a Mare“, l’evento, giunto alla seconda edizione, accoglierà tanti cani per un pomeriggio dedicato ai consigli e alle consulenze, all’educazione e alla disciplina con esperti educatori ed esercizi di mobility;

spazio al basket sabato 25 e domenica 26 maggio con il “4° trofeo di minibasket” in collaborazione con Pallacanestro Don Bosco si terrà questa competizione che cinvolgerà squadre di bambini classe 2010 provenienti da varie società sportive della Toscana.

A chiudere il catellone di eventi sarà sabato 8 giugno la serata dedicata all’hip hop con le scuole di danza livornesi che saranno coinvolte in spettacoli e coreografie.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*