Maschere e carri in miniatura, a Livorno è tempo di festa

Tanti eventi legati al Carnevale

  • di Valeria Cappelletti:

LIVORNO – La nostra città si tinge dei colori del Carnevale e del suo allegro baccano con alcuni eventi dedicati ai piccoli ma anche ai grandi. A organizzare le iniziative di “Viva il Carnevale a Porta a Mare” è il Consorzio Porta a Mare con il patrocinio del Comune di Livorno.

“Carnevale non è solo un momento di allegria – ha detto Fabrizio Cremonini responsabile marketing operativo IGD SiiQ spa – è anche cultura e arte ed è questo il messaggio che vogliamo lanciare”.

carnevale
Un momento della conferenza stampa. Da sx: Del Moretto, Cremonini, Belais e Pozzi. Foto: Valeria Cappelletti

Ed è proprio legato all’arte il primo evento che verrà inaugurato il 28 gennaio a Palazzo Orlando (via G. D’Alesio, 6 – lato piazza Mazzini), si tratta della mostra fotografica “L’arte del Carnevale, tra sono e realtà” e che prevede l’esposizione di circa 110 scatti che ritraggono le maschere nei Carnevali di Viareggio e di Venezia, realizzati dal fotografo livornese Furio Pozzi (leggi l’articolo qui). Immagini cariche di poesia, che strasportano l’osservatore in un mondo magico, al di la del tempo e dello spazio, sull’affascinate laguna veneziana. La mostra a ingresso gratuito, prevede anche la proiezione di altre immagini relative al Carnevale di Viareggio e l’allestimento di uno spazio fotografico con le maschere originali dei protagonisti della fiaba di Pinocchio. Sarà visitabile fino al 18 febbraio tutti i giorni dalle 15.30 alle 19.30.

Altro evento, sempre il 28 gennaio, dalle ore 15, sarà dedicato alla “Sfilata delle maschere di Porta a Mare” con la partecipazione dell’Associazione Targa Cecina, che si occupa di realizzare carri e maschere a Cecina e che proporrà ben cinque gruppi di maschere che sfileranno a suon di musica.

“Il 13 febbraio in occasione di martedì grasso – ha detto Susanna Del Moretto, responsabile area commerciale Porta a Mare – abbiamo invitato le scuole d’infanzia e primarie a partecipare a un progetto ludico-didattico realizzando maschere a tema libero usando materiale di riciclo“. Durante il mattino verrà organizzata una sfilata per classi e sarà aperta una votazione tramite la pagina Facebook del Centro per decretare le tre classi che avranno ricevuto più Like alle quali andrà materiale didattico. Per informazioni: 0586888156 o Patrizia Noce 3476357063.

Infine, il 18 febbraio, dalle ore 15, l’Associazione Carri in Miniatura di Viareggio regalerà ai livornesi una giornata davvero indimenticabile con l’allestimento di uno spazio dedicato ai carri in miniatura in cartapesta, fedeli riproduzioni in scala dei più famori carri viareggini.

“Chissà, – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Belais – potrebbe succedere che tra qualche anno anche Livorno possa avere la sua sfilata di carri allegorici come Viareggio, magari utilizzando i fossi della Venezia per una versione tutta nuova”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*