“Mart e il mare”, colora il muro dell’ex deposito CTT Nord

Verrà inaugurato martedì 23 aprile, i cittadini sono tutti invitati

mart e il mare è il nuovo murale realizzato da Mart che verrà inaugurato il 23 aprile davanti all'ingresso di Villa Mimbelli
Una parte del murale realizzato dall'artista Mart

LIVORNO – Si chiama “Mart e il Mare” ed è un murale che verrà inaugurato martedì 23 aprile alle ore 18 (attenzione, l’evento è stato spostato al 24 aprile, causa maltempo). Il progetto di street-art, finanziato da International Propeller Club su proposta del Comune di Livorno, è stato realizzato dall’artista Mart, e unisce i temi del mare con quelli della tradizione culturale pittorica della città.

L’opera è stata realizzata sul muro di cinta dell’ex deposito CTT Nord, sull’angolo tra via San Jacopo in Acquaviva e via Forte dei Cavalleggeri, ed è frutto della collaborazione di Mart con la Galleria Uovo alla Pop.

Dopo il restauro di Villa Mimbelli, sede del Museo Civico Giovanni Fattori, che ha donato un nuovo volto a tutto il complesso museale, l’Amministrazione comunale ha ritenuto di dover ripristinare anche il muro che si trova proprio davanti all’ingresso della villa. Un muro deturpato da scritte vandaliche. Da qui la richiesta del Comune di finanziare l’operazione al Propeller Club , club di servizio che rappresenta il settore marittimo portuale.

Come si struttura?

Il murale, in fase di ultimazione omaggia Giovanni Fattori e le opere presenti nel museo omonimo, diviso in stanze. Di rilievo la figura dello scrittore Livornese Coccoluto Ferrigni di ‘Ritratto di Yorick’ di Vittorio Corcos rivisitato da Mart, che gli mette in mano un pennello invece che la sigaretta presente nell’opera originale. Il percorso continua con due innamorati che ammirano ‘La Torre rossa‘ di Fattori su fondo marino, il tema del mare è presente inoltre come fondo di quinta su tutta la superficie del murale a voler richiamare il settore in cui opera la committenza.

Proseguono una serie di facce da museo, dentro un cielo mare dipinto, Fattori, il grande protagonista, e alcune citazioni di opere presenti nel museo, tra le quali, in posizione centrale le mandrie maremmane. La visita si conclude con una rivelazione, una bambina strappa la carta da parati e trova una sorpresa, l’opera stessa.

La cerimonia d’inaugurazione, aperta al pubblico, si terrà all’angolo tra via San Jacopo in Acquaviva e via Forte dei Cavalleggeri.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*