Manuel Aspidi canta “Non passerà”, brano mai pubblicato di Alex Baroni

A distanza di 20 anni dalla scomparsa del cantante di "Cambiare"

Share

Pubblicato ore 07:00

“Finalmente l’attesa è finita. Uscirà il mio nuovo singolo “Non passerà“, un brano mai pubblicato, scritto da Alex Baroni. Ho sempre amato la vocalità di Alex, ho scoperto l’amore per la musica grazie anche alle sue canzoni, in particolar modo con “Cambiare”. Ritrovarmi oggi a interpretare un suo inedito è per me una sensazione indescrivibile”. Sono le parole del cantante livornese Manuel Aspidi che annuncia, sulla sua Pagina Facebook l’imminente uscita del nuovo singolo.

A distanza di 20 anni esatti dalla prematura scomparsa del talentuoso e amatissimo artista Alex Baroni, Manuel Aspidi interpreta il brano “Non passerà” che è inedito, mai pubblicato e scritto da Alex Baroni, Piero Calabrese, Massimo Calabrese e Marco Rinalduzzi, celebri musicisti, arrangiatori e produttori storici di Baroni e moltissimi altri artisti celebri italiani.

Il singolo uscirà il 26 gennaio e non il 21 come annunciato in precedenza, “a causa di un piccolo disguido” come ha scritto lo stesso Aspidi.

Manuel racconta che: “qualche anno fa, dopo una mia esibizione nella quale cantavo “Cambiare” ebbi una telefonata che mi segnò nel profondo, era la mamma di Alex Baroni che, suscitando in me una immensa commozione, mi disse che per la prima volta si era emozionata ascoltando un brano di suo figlio cantato da altri, avevo suscitato in lei un’emozione come mai prima le era capitato e mi disse che attraverso la mia voce, in quella mia interpretazione, in qualche modo aveva ritrovato Alex. Un’affermazione che mi colpì moltissimo e che ho sempre custodito gelosamente nel mio cuore come un grande regalo perché era ciò che di più bello potevo sentirmi dire. Negli anni ho sempre continuato ad omaggiare Alex Baroni nei miei tour ed in ogni occasione in cui potevo farlo e così un giorno, con i suoi produttori Massimo Calabrese e Marco Rinalduzzi, abbiamo deciso di ricordarlo con un suo brano inedito; mi proposero “Non passerà”, non l’avevo mai ascoltata prima ma fu subito una canzone della quale innamorarsi era inevitabile. L’ho incisa con piacere, con soddisfazione, con profonda devozione e ovviamente, con l’orgoglio di aver dato voce, nuovamente, alla sua arte”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*