Lo street artist Moneyless in città per creare un nuovo murale, l’inaugurazione al Cacciucco Pride

L'opera prenderà vita in via dei Carrozzieri

murale moneyless murali via dei carrozzieri
Moneyless a lavoro
Share

Pubblicato ore 18:22

LIVORNO – Sarà inaugurato durante il Cacciucco Pride che si svolgerà dal 4 al 6 settembre, il murale intitolato “Livorno 01” che sta prendendo vita in via dei Carrozzieri 12.

Realizzata da Teo Pirisi, in arte Moneyless, uno dei più famosi street artist internazionali di arte astratta, l’opera si inserisce nel progetto di riqualificazione urbana del quartiere che vede in prima fila l’Associazione MuraLi Diamo colore alla città.

L’opera di riqualificazione è sostenuta dal Comune di Livorno, dal CCN Borgo, dalla Fondazione L.E.M. Livorno, dalla Pro Loco di Livorno e dagli sponsor tecnici dell’iniziativa GV3 Venpa , Sikkens Colour, Non solo Bagno, Piccolo Birrificio Clandestino e verrà inaugurata il 5 settembre alle ore 19:30 durante lo svolgimento della quinta Edizione del Cacciucco Pride.

L’artista

murale moneyless murali via dei carrozzieri
L’artista

Moneyless affonda le sue radici nella scena dei graffiti anni ’90, che però abbandona presto pur conservandone la forza dell’espressione grafica: spoglia le lettere dalla presenza alfabetica per concentrarsi sulla purezza della forma e sullo studio della geometria, come elemento essenziale di origine, comprensione e costituzione materiale della natura stessa.

Nel corso degli anni prosegue la sua personale ricerca artistica, che lo porta a una costante e coerente sperimentazione, arrivando così a rompere i solidi platonici delle origini e le successive forme circolari, per disperderle nello spazio come “linee”, “rotazioni”, “movimenti”, “frammentazioni” o “fuochi d’artificio”.

Riesce quindi a creare uno stile unico e ben riconoscibile che lo ha portato a essere fra i pionieri e maestri del muralismo astrattista in Italia e all’estero, tanto da entrare nella celebre famiglia di Graffuturism, la crew più prestigiosa di arte urbana astratta che riunisce un gruppo di artisti provenienti da tutto il mondo.

L’opera

Il processo creativo di Moneyless è spontaneo e sempre legato a ciò che vive e vede intorno a sé. Tutto ciò lo porta a inserire all’interno delle sue opere uno o più elementi naturali che lo hanno colpito. Il tema è sempre astratto, talvolta più geometrico e statico, altre invece più dinamico e istintivo. Con “Livorno.01” l’artista vuole portare il pubblico a pensare liberamente, senza trasmettere un messaggio preciso, per permettere direttamente a chi guarda di cercare possibili significati e interpretazioni.

L’inaugurazione

Ore 19:30 – taglio del nastro con buffet a base di cacciucco offerto dai ristoranti del quartiere e birra artigianale selezionata da Piccolo Birrificio Clandestino;
ore 20:00 – concerto live Lupe Velez;
ore 22:00 – concerto live The Jackie-O’s Farm.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*