A Livorno la Festa regionale di Rifondazione Comunista

Al centro dibattiti su temi nazionali e internazionali

festa rifondazione
Da sinistra: Viviana Coppini, Alessandro Favilli, Francesco Renda, Gisella Seghettini. Foto: Valeria Cappelletti
Share
  • di Valeria Cappelletti:

LIVORNO – Sette giorni dedicati a temi nazionali e internazionali come il lavoro, la Costituzione, l’emergenza casa e la pace. È la Festa regionale toscana di Rifondazione Comunista che apre oggi, lunedì 11, per la prima volta a Livorno. Luogo scelto per questa iniziativa è il Circolo Arena Astra già teatro di numerose feste politiche, ultima delle quali “Ripigliamoci” che ha visto la partecipazione di numerose forze politiche della sinistra cittadina.

La festa è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa che ha visto la partecipazione di Francesco Renda, segretario provinciale di Rifondazione, di Alessandro Favilli, segretario regionale di PRC, di Vivana Coppini e Gisella Seghettini.

festa rifondazione
Un momento della conferenza stampa. Foto: Valeria Cappelletti

“Dopo i temi locali toccati con “Ripigliamoci” – ha detto Renda, – ci accingiamo a trattare questioni nazionali e internazionali con l’obiettivo di mantenere sempre la barra dritta su temi nevralgici che ci stanno a cuore, con un punto di vista che guardi a una sinistra unita”. L’evento che avrà inizio quest’oggi a partire dalle ore 19 con l’apertura della festa prevede ogni sera un dibattito

Primo tema il lavoro; domani, martedì 12, sarà il Venezuela; mercoledì 13 l’incontro avrà il titolo: “Unità della Sinistra. Come proseguire l’esperienza toscana”. Giovedì 14 dibattito su referendum e Costituzione; venerdì 15 l’incontro “La pace come valore universale: no all’ampliamento di Camp Derby“; la casa sarà al centro del dibattito di sabato 16 mentre il 17 chiusura con Roberta Fantozzi, segretario nazionale di Rifondazione.

“Abbiamo voluto scegliere Livorno – ha detto Favilli – perché si tratta di una città importante colpita da una crisi che rappresenta la crisi di tutta la Toscana e della deindustrializzazione di tutta la costa toscana. Rifondazione è una forza ancora profondamente radicata nel territorio della Regione e con questa festa noi intendiamo mettere il dito nella piaga dei problemi irrisolti della Regione Toscana primo tra tutti la sanità. Stiamo andando verso la privatizzazione della diagnostica e la riduzione dei servizi sociali. Occorre una svolta profonda – ha continuato – per riportare la Toscana a un livello di benessere che consenta ai cittadini di vivere una vita dignitosa”.

Accanto ai dibattiti la festa prevede il ristorante aperto tutte le sere, stand di associazioni, spazio dedicato ad attività promosse dall’Associazione “Diecidicembre” e Arciragazzi Livorno, spettacoli con musica, satira politica e presentazione di libri.

Dove: Circolo Arena Astra
Ore: dalle 19 in poi

Per conoscere il programma degli eventi da oggi al 14 clicca qui.
Per conoscere il programma degli eventi dal 15 al 17 clicca qui.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*