Livorno celebra il Giorno della Memoria, gli eventi di oggi

Domani prevista la prima parte delle celebrazioni istituzionali

"Il lavoro rende liberi" all'entrata di Auschwitz

LIVORNO – Quest’oggi si celebra in tutto il mondo il Giorno della Memoria, il 27 gennaio del 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, rivelando tutto l’orrore e la malvagità perpetrati dai fascisti e dai nazisti verso uomini, donne e bambini inermi. Anche la nostra città ricorda questa pagina così spregevole della storia attraverso una serie di iniziative che coinvolgeranno molti luoghi di Livorno.

Ilse Weber e Frida Misul

Il Teatro Goldoni alle ore 17 ospita lo spettacolo “Ilse e Frida. Parole e musiche nella memoria” con gli studenti delle scuole superiori e medie che si esibiranno in performance musicali e letture. Lo spettacolo è aperto al pubblico fino ad esaurimento posti, a spettacolo iniziato non sarà più consentito l’ingresso in sala.

Gli studenti dell’Istituto Niccolini-Palli daranno vita a composizioni musicali e alla lettura di testi elaborati sulla figura di Ilse Weber, poetessa e musicista ebrea che amava i bambini. Gli studenti più piccoli (scuole medie Mazzini, scuole medie Fermi e una 4° elementare della scuola Campana) leggeranno invece alcune passaggi del diario di Frida Misul. Anche in questa seconda parte canzoni, musiche e coro.

Al termine è prevista la cerimonia di consegna del diario di Frida Misul (la copia manoscritta) da parte della Comunità Ebraica al Comune di Livorno alla presenza del sindaco Filippo Nogarin, del presidente della Comunità Ebraica, Vittorio Mosseri e del figlio di Frida Misul, Roberto Rugiadi. Il diario resterà esposto fino al 3 febbraio presso la Biblioteca dei Bottini dell’Olio insieme a lettere, documenti e fotografie dell’esperienza di Frida Misul nei viaggi di deportazione.

Ulvi Liegi

Il Museo Fattori di Villa Mimbelli proporrà fino al 3 febbraio un approfondimento sull’artista Ulvi Liegi (Moisè Luigi Levi 1858-1939) per osservare la sua pittura e alcune delle sue opere più rappresentative, ma anche il difficile percorso della sua vita di uomo e di artista appartenente a una famiglia ebraica livornese.

Concerto a Palazzo

Al Grand Hotel Palazzo alle ore 18, per la rassegna MusicAperitivo a Palazzo, è in programma il concerto per il Giorno della Memoria a cura della EstrOrchestra e Chiara Morandi (violino e direzione).

Celebrazioni istituzionali

Domani, lunedì 28, si svolgerà la prima parte delle celebrazioni istituzionali: alle ore 9.30 deposizione di una corona al Cimitero Ebraico (via Don Aldo Mei) in omaggio alle vittime della Shoah. Alle ore 10.30 cerimonia in Prefettura con i saluti delle autorità e, a seguire, presentazione delle tesi di laurea di Laura Capaccioli e Delia Cecchi sul tema “Didattica della Shoah” con intervento della professoressa Silvia Guetta. Esibizione musicale degli studenti della Scuola Secondaria di primo grado “G. Borsi” di Livorno. Riflessioni degli studenti dell’Istituto Tecnico Geometri “B. Buontalenti” di Livorno. Consegna Medaglia d’Onore conferita dal Capo dello Stato.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*