L’impatto delle nuove tecnologie sugli adolescenti, giornata di studio al Niccolini-Palli

Interverranno studiosi ed esperti del settore

l'ansia nell'era digitale un convengo sul rapporto tra internet e i giovani
Share

LIVORNO – “Generazione connessa: l’impatto delle nuove tecnologie sugli adolescenti, gli adulti di domani” è il titolo dell’incontro che si svolgerà domani, 4 febbraio, dalle ore 10 alle ore 13 nell’aula Magna del Liceo Niccolini-Palli (via E. Rossi 6) alla presenza delle professoresse Enrica Ricci e Franca Guidi.

Un evento molto importante che apre una discussione su un tema attuale e che coinvolge tutti noi: internet, i social, le app per cellulare, sono diventati elementi che fanno parte della nostra vita e soprattutto di quella degli adolescenti, quasi una sorta di prolungamento del nostro essere, ma quali sono le conseguenze?

Interverranno la Annarita Milone, dirigente di Neuropsichiatra Infantile presso IRCCS Stella Maris sul tema “Opportunità e rischio nell’utilizzo delle nuove tecnologie in età evolutiva”; Andrea Salvini, ordinario di Sociologia Generale del Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Pisa con un intervento dal titolo “Generazione Z: crescere interconnessi”; Giacomo Turbanti, ricercatore presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere e docente di Filosofia della Comunicazione che affronterà il tema con una riflessione su “Due problemi in filosofia del linguaggio”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*