Lezioni di Cinema al Museo di Storia Naturale

Nove incontri sui grandi attori del nostro cinema

LIVORNO – Oggi, sabato 13 gennaio,  alle ore 17, presso il Museo di Storia Naturale riprendono le Lezioni di Cinema, la serie d’incontri ideati da Massimo Ghirlanda e realizzati da 50&Più Università Livorno in collaborazione con le Edizioni Erasmo, il Centro Studi Commedia all’italiana di Castiglioncello, il Circolo Kinoglaz.

La lezione di sabato “Servillo in scena” verterà sull’attore Toni Servillo e sarà tenuta dal critico cinematografico, membro della commissione di selezione della Settimana internazionale della Critica presso la Mostra di Venezia, Massimo Tria.

“Per me Servillo è, attualmente, il miglior attore italiano – commenta Massimo Tria – Viene dal palcoscenico ma non ha modi teatrali, è profondamente campano ma recita in tedesco, francese e in dialetti siculi, è complice prediletto di maestri come Martone e Sorrentino ma non si nega agli autori esordienti, ti ammalia con i silenzi imparati da Eduardo, ma poi t’inchioda con monologhi travolgenti, interpreta camorristi, ma anche Mazzini e Andreotti: è insomma un concentrato di totale padronanza interpretativa che non conosce limiti, ma non cerca gli eccessi”.

Costo d’ingresso a ogni singola lezione € 7,00 intero; € 5,00 ridotto.

I prossimi appuntamenti di “Lezioni di Cinema”

Domenica 21 gennaio, ore 18

proiezione del film

Siamo donne

di Rossellini, Visconti, Zampa, Franciolini, Guarini

Sabato 27 gennaio

Leonardo Moggi: “Il bel Marcello. Ritratto di Mastroianni”

 Sabato 10 febbraio

Alessandro Tovani: “Protagonisti non professionisti. Attori presi dalla strada e poi restituiti”

Sabato 24 febbraio

Pier Dario Marzi: “Venite a prendere il caffè da noi. Un pomeriggio con Ugo Tognazzi”

Sabato 10 marzo

Oreste De Fornari: “Gassman, Vitti, Villaggio e affettuosamente gli altri…”

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*