“Letizia Battaglia”, al via la mostra fotografica che racconta l’Italia

Cinquanta scatti in esposizione ai Granai di Villa Mimbelli

Letizia Battaglia, al via la grande mostra ai Granai di Villa Mimbelli
Letizia Battaglia

LIVORNO – Letizia Battaglia è una delle figure più importanti della fotografia contemporanea, è una fotografa di trincea, che ha raccontato, attraverso la macchina fotografica, momenti bui della nostra storia come gli omicidi di mafia (suo lo scatto che ritrae l’attuale presidente della Repubblica Sergio Mattarella che abbraccia il fratello Piersanti ucciso in un agguato di mafia).

Inaugurazione della mostra

Letizia Battaglia, al via la grande mostra ai Granai di Villa Mimbelli
Omicidio Piersanti Mattarella 6 gennaio 1980

Sabato 19 gennaio ai Granai di Villa Mimbelli sede del Museo Fattori (via San Jacopo in Acquaviva 65) si svolgerà l’inaugurazione della mostra dedicata alla fotografa con l’esposizione di 50 immagini, pagine che sono diventate documenti importantissimi della nostra storia.

Le immagini in bianco e nero raccontano la cronaca italiana, la Palermo popolare in cui è nata 83 anni fa, i ritratti di donne e bambini ma anche i ricevimenti mondani dell’aristocrazia siciliana. L’inaugurazione è prevista per le ore 18.

Incontro con il pubblico

La mostra di fotografie di Letizia Battaglia ai Granai di Villa Mimbelli
Foto di Letizia Battaglia

Invece domani, venerdì 18, il Museo della Città ospiterà proprio Letizia Battaglia che incontrerà il pubblico e dialogherà con i tanti livornesi. L’incontro, con inizio alle ore 18, sarà condotto dal Direttore Scientifico dei Musei Civici di Livorno, Paola Tognon, e dal Direttore Artistico della Fondazione Carlo Laviosa, Serafino Fasulo, curatore della mostra. La mostra infatti si inserisce nel progetto “Fotografia e Mondo del Lavoro”, promossa dalla Fondazione Carlo Laviosa e realizzata in collaborazione con il Comune di Livorno.

Orari e info

La mostra sarà visitabile fino al 15 marzo 2019.
Orari: venerdì-domenica ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00, ingresso 5 euro, gratuito per i ragazzi sotto i 14 anni, visite guidate su prenotazione chiamando lo 0586824607 – 0586808001 o per e-mail a infomuseofattori@comune.livorno.it. Costo gruppi e scolaresche 4 euro (min. 15 persone e su prenotazione). Supplemento per visite guidate (su prenotazione): 2 euro a persona.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*