L’essenza della maternità in “Anna”, la mostra di Chiara Cunzolo

L'esposizione nello spazio indipendente di Marcemarcia

LIVORNO – L’essenza della maternità, la magia della crescita, il corpo che cambia e il paesaggio che lo accoglie sono i temi di “Anna” la mostra fotografica di Chiara Cunzolo che verrà inaugurata questo pomeriggio, 17 ottobre, alle 18.30 nello spazio espositivo indipendente di Marcemarcia (via G. Oberdan 14a).

Si tratta del secondo appuntamento di Project Room che stavolta vede protagonista Chiara, fotografa di professione specializzata in ritratti, che porta avanti da anni progetti fotografici paralleli che indagano la persona e il paesaggio. “Anna” è un omaggio alla figlia ed è un progetto in continua evoluzione con il quale Chiara intreccia vari campi d’indagine ed esplora la vita stessa.

Le Project Room sono eventi artistici, mostre di breve durata, performance, happening e live set che vogliono dare la possibilità, in primis agli artisti che frequentano e che collaborano con l’associazione, di presentare un nuovo lavoro o di fare il punto sullo stato della propria ricerca. Project Room è quindi un momento di progettualità, il cui scopo non è solo dare voce e visibilità alle tante persone che lavorano in ambito artistico e creativo sul territorio, ma anche fornire una piattaforma critica e curatoriale che stimoli il lavoro dell’artista al dialogo interdisciplinare. Project Room è un’occasione per dare corpo a un’idea in divenire, incoraggiando il confronto e la sperimentazione artistica durante le varie fasi che si susseguono nella pianificazione di un progetto.

La mostra sarà visitabile fino al 27 ottobre dal giovedì alla domenica dalle 18:30 alle 22:00 su appuntamento tel. 3482693309 – 3478631632 – mercemarciaaps@gmail.com.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*