Le calamità naturali: la conoscenza dei fenomeni per una possibile difesa

Partono gli incontri della “ Primavera della Scienza”

Share

Prosegue con successo il ricco calendario di appuntamenti della “Primavera della Scienza”, il programma scientifico che il Comune di Livorno promuove ogni anno grazie alla collaborazione di numerose associazioni cittadine

Il tema di quest’anno è “Le calamità naturali: la conoscenza dei fenomeni per una possibile difesa.  Il primo incontro è  previsto per mercoledì 24 maggio alle ore 16.30 al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo in via Roma con la presentazione del libro “Per un mondo libero da armi nucleari” edito dalla Pisa University Press e curato da Enza Pellecchia, docente dell’Università di Pisa e direttore del Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace (CISP). L’evento è organizzato dal Caffè della Scienza.

Accanto alla curatrice, interverranno l’assessore Andrea Morini, il rettore dell’Università di Pisa Paolo Mancarella, il professor Francesco Lenci del Caffè della Scienza, il vicepresidente della Commissione Difesa Massimo Artini, il presidente della Provincia di Livorno Alessandro Franchi e Daniele Santi di Senza Atomica.

La rassegna della Primavera della scienza proseguirà fino a sabato 10 giugno con tante altre iniziative, accompagnando grandi e piccini in un viaggio alla scoperta del nostro territorio e offrendo spunti di riflessione sulle molte tematiche legate a eventi naturali straordinari come terremoti e inondazioni e sui cambiamenti climatici, mai come oggi di grande attualità.

 

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*