L’autobiografia di Pannella presentata alla Libreria Belforte

Alcuni passi del testo saranno anche letti ai detenuti delle Sughere

LIVORNO – “E ora registro me stesso. Una penna, un foglietto, anche un microfono. Non è che mi senta pronto per stendere le memorie di un rompicoglioni. Voglio soltanto sistemare la mia gioia e, quando c’è, anche il mio sconforto”. Così si legge nel primo capitolo del libro “Una libertà felice“, l’autobiografia di Marco Pannella curata da Matteo Angioli.

Questo pomeriggio, 8 maggio, alcuni passi del libro saranno commentati all’interno del carcere delle Sughere per ricordare l’impegno di Marco Pannella a favore dei detenuti e alle 17.30 si svolgerà la presentazione del volume alla Libreria Belforte, in via Roma 59. Presenti Matteo Angioli, Rita Bernardini, coordinatrice della presidenza del Partito Radicale, e Andrea Raspanti, consigliere comunale livornese, nel ruolo di moderatore.

A cura della redazione.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*