L’arte della persuasione al centro dell’incontro di “Giardino filosofico”

A condurre il professore e regista Lamberto Giannini

Lamberto Giannini
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – La sofistica e l’arte della persuasione sono gli argomenti centrali del nuovo appuntamento del “Giardino filosofico” in programma mercoledì 10 novembre ore 21.15 all’ex Cinema Aurora. A condurre l’incontro sarà come sempre il professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini.

L’arte della persuasione è diventata uno strumento in grado di generare opinioni, di far riflettere, di non credere a una verità assoluta. Questa è stata usata anche dai regimi totalitari e dal Mercato mondiale per costruire false verità alle quali si è inizialmente opposta la controriformazione. Dal punto di vista filosofico, tema centrale sarà il periodo antropologico della filosofia antica, caratterizzato dai Sofisti e da Socrate. Giannini parlerà anche di sofistica e del pensiero di Protagora con la sua teoria dell’uomo misura di tutte le cose e di Gorgia, analizzando l’opera l'”Encomio di Elena”.

Gli incontri sono rivolti a tutti, sia appassionati che profani della materia.

Gli interessati possono mandare un messaggio WhatsApp che avrà valore di prenotazione al numero 3383764627. Se le condizioni climatiche non consentiranno lo svolgimento all’aperto, la conferenza si terrà al chiuso. Necessario il Green Pass.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*