La scrittura e come può cambiare la propria vita: incontro al Caffè Palcoscenico

L'evento si inserisce all'interno di una rassegna dedicata alla cultura

caffè palcoscenico incontri cultura
Michele Cecchini e Irene Salvatori ospiti dell'incontro
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Nuovo appuntamento dedicato alla cultura che guarda in particolare ai giovani: giovedì 23 luglio, alle ore 18, il Caffè Palcoscenico, piazzetta Goldoni, via Mayer 59, accoglie un incontro sulla scrittura e su come questa possa cambiare la propria vita.

Ideato da Adina Anghel, Giulia Ghirlanda e Cecilia Pullerà, vedrà come ospiti Michele Cecchini e Irene Salvatori: tema affrontato sarà l’impatto che la scrittura ha avuto sulla loro vita e quanto potrebbe rivoluzionare la vita di ognuno di noi.

Michele Cecchini, nato a Lucca, insegna materie letterarie in una scuola superiore di Livorno, città dove risiede. Ha pubblicato con le Edizioni Erasmo “Dall’aprile a shantih” (2010) e “Per il bene che ti voglio” (2015); per Bollati-Boringhieri, nel 2019, il romanzo “Il cielo per ultimo”.

Irene Salvatori si è laureata a Pisa, ha studiato a Cracovia e vive tra Berlino e Blois. Scrive poesie e traduce dal polacco e dal tedesco. Le sue poesie sono uscite su varie riviste e a settembre 2019 è uscito il suo primo romanzo “Non è vero che non siamo stati felici” per Bollati Boringhieri.

Gli incontri che proseguiranno ogni giovedì di luglio, agosto e settembre, dalle 18.00 alle 20.00 prevedono un aperitivo (5 euro cocktail e vassoio di frutta fresca) e musica con DJ set con le SevenSisters.

Come prenotare

Per rispettare le norme di sicurezza anticovid, è preferibile effettuare un’iscrizione e una prenotazione prima dell’incontro, gratuita e non obbligatoria presso il seguente indirizzo email: riflettorisullacultura@gmail.com; instagram direct: riflettorisullacultura; whatsapp: 3453866524.

Prossimo incontro

Giovedì 30 luglio con lo psicologo della salute Michele Gnoffo su “Psicologia – Come il Covid 19 ci ha cambiato”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*