“La notte mi viene a cercare”, da Extra Factory la mostra di Ruggero Ruggieri

I luoghi si fanno misteriosi, le figure diventano ancestrali

Foto: V. Ferroni
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Una mostra dedicata alla notte con le immagini del fotografo Ruggero Ruggieri. Inaugura sabato 1 ottobre alle ore 18 nei locali di Extra Factory (via della Pina d’Oro, 2 – piazza della Repubblica) “La notte mi viene a cercare”.

La “scrittura” di Ruggieri, il suo racconto sulla notte, va interpretato alla controluce di suggestioni che attraversano la dimensione reale come quella onirica. Tutto appare, tutto scompare. Ogni cosa, un volto, un albero, una strada così come un uccello in volo, si rivaluta nell’inganno a cui siamo chiamati ad assistere; e non potrebbe essere che così, perché nella vocazione alla trasfigurazione la fotografia trova il suo primo linguaggio.

“La notte ha una valenza molto forte per me: è il momento, nelle mie fotografie, dell’istinto e dell’inconscio ove appaiono misteriosi i luoghi e le figure diventano ancestrali e mitologiche. Figure appena accennate, sfuocate, indefinite che evocano fantasmi. E poi momenti carichi di attese, appesi al filo della memoria. E ancora la natura, con i suoi disegni, che mi rimanda all’infinito” aggiunge Ruggero Ruggieri. L’artista presenterà il libro del
suo progetto domenica 2 ottobre alle ore 18 in dialogo con il critico fotografico e curatore Giuseppe Cicozzetti, conosciuto nel mondo della fotografia per i suoi testi su ArtApp, Fotoit e per le sue collaborazioni con fotografi italiani ed internazionali. Scriptphotography il suo blog di cultura e divulgazione fotografica su facebook è seguito da oltre 42mila contatti nel mondo.

La mostra sarà aperta tutti i giorni dall’1 al 16 ottobre (escluso il martedì) con orario 17.00-19.30. Venerdì e sabato anche al mattino con orario 10.30-12.30.

Per appuntamenti fuori orario: info@extrafactory.it.
Altre informazioni sul sito: extrafactory.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*