La magia del tango al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo

Tra gli altri verranno eseguiti brani di Astor Piazzolla

amore e morte nella cultura spagnola
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Uno spettacolo dedicato alla magia del tango nella Sala del Mare del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma, 234).

Sabato 13 novembre, alle ore 17.30, le note appassionate del tango risuoneranno con le musiche del duo Paul Hindemith, l’oboista Gian Marco Solarolo e la pianista Cristina Monti, che accompagneranno i passi di Cecilia Signorelli ed Enzo Di Minico.

Uno spettacolo in cui gli artisti uniranno le loro qualità in un dialogo non convenzionale: il timbro dell’oboe insieme al pianoforte daranno un colore speciale al ritmo sensuale del tango, in un accostamento originale che non mancherà di stupire il pubblico, evocando lontane malinconie di eterne schermaglie amorose.

Saranno eseguiti brani tratti dalle opere di Saul Cosentino, Isaac Albeniz, Andrée Isoir, Carlos Gardel, Osvaldo Requena, Pablo Ziegler e il celebratissimo Astor Piazzolla.

Informazioni e prenotazioni (prenotazione obbligatoria) – ingresso a donazione libera.
Reception del Museo – 0586266711- 0586266734 – segreterie.museo@provincia.livorno.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*