“La fanciulla del west” guida all’ascolto nella sala del Goldoni

Una partitura tra le più raffinate, intense e musicalmente ardite di Puccini

LIVORNO – Domani alle ore 17.00 nella sala Mascagni del Goldoni si terrà la “Guida all’ascolto” de “La fanciulla del west”, l’opera di Giacomo Puccini che sabato 3 marzo (ore 20.30) e domenica 4 marzo (ore 16.30) concluderà la stagione lirica. Il M° Danilele Salvini, attraverso una selezione dei momenti salienti dell’opera tratti da incisioni celebri insieme a semplici annotazioni musicali e biografiche, farà familiarizzare il pubblico con una partitura tra le più raffinate, intense e musicalmente ardite del compositore lucchese.

Nel corso dell’iniziativa, il direttore artistico della stagione lirica Alberto Paloscia tratteggerà gli elementi che caratterizzano questa nuova smagliante coproduzione targata Italia-USA che lega la New York City Opera e l’Opera Carolina di Charlotte (North Carolina) con il Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Lirico di Cagliari, Goldoni di Livorno, Verdi di Pisa, Alighieri di Ravenna e Pavarotti di Modena.

In particolare, per quanto riguarda il cast, il Teatro del Giglio di Lucca, in qualità di capofila della coproduzione, in accordo con il Teatro Goldoni, comunica che “Si sono verificate alcune mutate condizioni di disponibilità dei cantanti originariamente previsti, a seguito di modifiche ad altre produzioni che li vedono impegnati. Ai cast delle due recite si apportano quindi alcune sostituzioni, mantenendo comunque anche per Livorno l’integrale ed esclusiva presenza di artisti già protagonisti nella tournée dell’opera: la soprano Svetla Vassileva, già Minnie nelle recite di Fanciulla al Teatro lirico di Cagliari, sostituisce la Sig.ra Amarilli Nizza; Elia Fabbian e Mikheil Sheshaberidze sono sostituiti rispettivamente da Enrico Marrucci e Enrique Ferrer, che sosterranno entrambe le recite livornesi anziché una sola come inizialmente previsto”. Tutte le informazioni sul sito www.goldoniteatro.it

La partecipazione all’incontro è ad ingresso libero.

Si ricorda che sono ancora disponibili biglietti per entrambe le rappresentazioni presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586204209) aperto il martedì e giovedì con orario 10-13 ed il mercoledì, venerdì e sabato ore 17-20, oltre che sul sito del teatro.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*