“Incessante” dei Mayor scelto tra i 6 finalisti del Festival di Trani

Decima edizione che si svolgerà dal 15 al 22 luglio

incessante
Un momento dello spettacolo "Incessante". Foto: Laura Sgherri

LIVORNO – La Compagnia Mayor Von Frinzius è stata selezionata per partecipare alla 10° edizione del Festival “Il giullare – Il Teatro contro ogni barriera” di Trani, che si terrà al 15 al 22 luglio, con “Incessante se credessi in un Dio“. Lo spettacolo è stato scelto insieme ad altri 6 per la fase finale dell’evento.

Non è ancora passato un mese dalla trasferta che ha visto i Mayor a Monza per “Lì sei vero“, manifestazione dedicata al teatro e alla disabilità dal quale hanno ricevuto il premio per la migliore regia; e dal debutto a Livorno di “Incessante”, che la Compagnia è già pronta a ripartire.

La vittoria del 2016 a Trani fu una vera e propria carica propulsiva di energia per la Compagnia, che a maggior ragione si è sentita onorata e fiera nel ricevere l’invito da parte dell’organizzazione a partecipare al bando per l’estate 2018. “Il giullare” nasce dall’idea di “un disagiato che mette a disagio”, un folle personaggio che porta con sé la missione della comunicazione al fine di sfidare la società e “dimostrare che diversità non significa inferiorità”. Questo è solo uno dei pochi principi che accomunano il festival alla Compagnia, nata dalla passione del regista Lamberto Giannini per il teatro e dal suo interesse nel creare un teatro legato alla marginalità.

“Soltanto dove c’è marginalità si trovano, secondo me, dei significati ancora autentici” dichiara Giannini, entusiasta di mettersi nuovamente in gioco con uno spettacolo tanto divertente e coinvolgente quanto profondo e in grado di fornire innumerevoli spunti di riflessione, uno spettacolo che vive grazie al ritmo del battito dei cuori di chi lo ha ideato, degli attori che gli hanno dato voce, degli spettatori che gli donano anche solo un po’ del loro tempo, non senza ricevere qualcosa di in cambio.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*