In Fortezza Vecchia c’è la “Festa del donatore” e il contest “DonArti Livorno”

Saranno premiati i donatori livornesi per il loro contributo

Matteo Bagnoli presidente Avis Livorno
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Oggi, 14 giugno, si celebra la Giornata mondiale del donatore di sangue e Avis organizza la “Festa del donatore” in Fortezza Vecchia a partire dalle ore 19.30.

Era il 14 giugno 1868 quando nacque il biologo Karl Landsteiner, scopritore del sistema AB0 e del fattore rh. L’Organizzazione mondiale della sanità ha deciso nel 2004 di celebrarne la ricerca proclamando la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue. Durante la festa di stasera, i donatori saranno chiamati a ritirare il premio per il loro fondamentale e prezioso contributo alla vita.

Per celebrare la Giornata mondiale del donatore, il Gazebo della Terrazza Mascagni e il Palazzo Comunale saranno illuminati di rosso.

Ma non solo, sempre stasera, nell’ambito della “Festa del donatore”, si terrà l’evento dal titolo “DonArti Livorno”. Si tratta della fase finale del contest inizialmente rivolto alla Toscana, poi esteso a tutta Italia, dedicato alla poesia, alla fotografia e alla musica.

In collaborazione con il Polo Artistico Vinile di Livorno, “DonArti Livorno Contest” ha selezionato le opere arrivate nei mesi scorsi che avevano come tema la donazione del sangue, del plasma e delle piastrine. Otto emozionanti canzoni sono state selezionate e verranno presentate questa sera a partire dalle ore 21 e una diventerà il brano testimonial per la campagna di sensibilizzazione Avis 2022/2023.

A presentare il contest sarà: Mikol Zanni e Valentina Caturelli. Gabriele Puccetti è la voce narrante che reciterà le poesie brevi. Special Guest Bubblegum, Alex Bimbi al pianoforte Giovanni Giustiniano e Nicola Barontini alla chitarra e Simone Velotto al basso.

Con il sostegno di Autorità Portuale Livorno e Menicagli Pianoforti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*