In aiuto dei gatti senza casa: arriva la struttura in piazza Barriera Garibaldi

Sarà un riparo per i felini che necessitano di cure

Share

Pubblicato ore 18:22

  • di Gianluca Donati

LIVORNO – Buone nuove per i nostri amici a quattro zampe e per chi li ama. In un’area presso la piazza Barriera Garibaldi, adiacente all’ex deposito della Polizia Municipale, è stata inaugurata questa mattina, 7 marzo, una struttura per le colonie feline bisognose di cure. La struttura circondata da un parco, e rimasta per molto tempo nel degrado, è stata recuperata e riqualificata, al fine di dare un riparo ai gatti e per la loro degenza.

Inaugurata alla presenza del sindaco Luca Salvetti, del vicesindaco Libera Camici e dei rappresentanti delle associazioni Anpana e Felix che lavorando in sinergia con l’amministrazione comunale, hanno reso possibile la realizzazione di questo importante progetto.

La struttura è una piccola ma accogliente “casa” composta da due stanze dotate di acqua e luce elettrica. Al suo interno, in tutto, sette gabbie dove potranno essere ospitati i felini, bisognosi di cure, all’interno della struttura infatti si trova l’occorrente per la sterilizzazione e la cura dei gatti. Al momento sono presenti due “ospiti”.

La realizzazione dell’iniziativa è stata possibile anche grazie all’attività della Garante degli Animali Elisa Amato e della responsabile dell’Ufficio Tutela Animale del Comune di Livorno Alessandra Alonzi.

“Desidero ringraziare personalmente Massimo Vivaldi Iuri Puccioni – esorta la vicesindaco Camici che ha avuto l’onore di tagliare il nastro dell’inaugurazione della struttura – perché ci ha dato un impulso fondamentale per avviare questa iniziativa, con lui ci siamo confrontati più volte per individuare una struttura che rispondesse alle giuste necessità; abbiamo fatto diversi sopralluoghi, alla fine abbiamo individuato questo immobile che effettivamente non veniva più utilizzato, era un ex magazzino, dopodiché, sono subentrate due distinte realtà sul territorio: Anpana e Felix che hanno fatto una proposta all’amministrazione comunale. Ciò ha anche consentito la riqualificazione di questa zona. Finalmente i gatti liberi nella città, potranno avere un luogo nel quale verranno accolti e curati. A breve verrà firmata una convenzione a cui hanno partecipato Anpana e Felix, e per la quale che l’amministrazione metterà a disposizione delle risorse”.

“Desidero dire un paio di cose – conclude il sindaco Salvetti – la prima è che ancora una volta abbiamo delle realtà composte da cittadini che affiancano l’amministrazione comunale per portare a termine un progetto per fare qualcosa di buono per questa città, e questo è estremamente positivo ed essenziale per l’amministrazione. L’altro aspetto è che questo progetto si è concretizzato in un posto che nel 2019, quando abbiamo iniziato ad amministrare, non aveva più un riferimento e un contatto con il resto della città; c’erano tante realtà di degrado e di abbandono, abbiamo riportato qui dentro delle iniziative, rimettendo a nuovo questa area”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*