Il tenore Stefano La Colla in un concerto online dal Teatro Goldoni

Secondo appuntamento del progetto "Chi fermerà la lirica?"

Stefano La Colla
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Secondo appuntamento domani, 21 novembre, alle ore 18, con “7voci” l’iniziativa del Teatro Goldoni che si inserisce all’interno del progetto “Chi fermerà la lirica?“. Il concerto, gratuito andrà in diretta dal Goldoni sul canale You Tube del teatro e vedrà come protagonista il tenore torinese Stefano La Colla, uno specialista del repertorio lirico spinto, applaudito nei grandi Teatri italiani e di tutto il mondo.

Accompagnato al pianoforte da Anna Cognetta, La Colla proporrà un concerto lirico intenso con alcuni dei suoi cavalli di battaglia, che spaziano dai grandi ruoli verdiani agli eroi pucciniani; del “Cigno di Busseto” sarà possibile ascoltare “Forse la soglia attinse” da Un ballo in maschera, “Ah, la paterna mano” da Macbeth, “Oh tu che in seno agli angeli” da La forza del destino, mentre del compositore lucchese “Donna non vidi mai” da Manon Lescaut, “Recondita armonia” da Tosca fino al conclusivo “Nessun dorma” da Turandot.

Immancabile l’omaggio al livornese Pietro Mascagni, a cui saranno dedicate l’apertura con la sua “Serenata” e la “Danza delle guechas” (per piano solo) da Iris. Sarà quindi la volta di due celeberrime e struggenti pagine quali “Intermezzo” da Pagliacci di Leoncavallo e Manon Lescaut di Puccini e un’appassionata incursione nella canzone classica napoletana con “Core ‘ngrato” di Salvatore Cardillo.

Il concerto sarà disponibile gratuitamente in differita anche su Livù e successivamente su Granducato TV.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*