“Il mondiale dimenticato” di Patagonia: una storia tutta da scoprire con la Compagnia I Leggendari

All'ex Cinema Aurora con Claudio Monteleone

Claudio Monteleone
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – In quanti sanno che in piena seconda guerra mondiale, nel 1942, si giocarono i Mondiali di calcio in Patagonia? Se siete rimasti stupiti, sappiate che sono conosciuti come i Mondiali dimenticati perché la FIFA non li ha mai riconosciuti a livello ufficiale e perché la loro storia è davvero insolita.

Questa vicenda ha dato origine a un docu-film uscito nel 2012. E proprio da questo film prende liberamente spunto il testo teatrale di Claudio Monteleone che verrà presentato al pubblico domani sera, 4 dicembre, alle ore 21 all’ex Cinema Aurora.

Ad affiancare Monteleone sarà la musica di Elena Farulli e Giorgio Monteleone, tutti della Compagnia Teatrale I Leggendari.

“L’idea è nata perché volevamo fare qualcosa sui Mondiali di Calcio durante questi Mondiali di Calcio – dice Ephraim Pepe della Compagnia I Leggendari – e così è nata l’idea di parlare dei mondiali dimenticati, quelli in Patagonia. Il testo di Monteleone prende spunto dal docufilm ma è totalmente reinventato, con il punto di vista di uno dei protagonisti della finale del Mondiale di cui però non voglio svelare il nome”.

Il tutto nasce dalla volontà della Compagnia teatrale di aggregarsi al Movimento BoycottQatar 2022 contro la violazione delle libertà delle donne e della libertà di espressione e dei diritti personali, con: “L’idea però anche di realizzare qualcosa di divertente, che parlasse di Mondiali e per rendere questi più interessanti di quelli che si stanno svolgendo adesso” ha concluso Pepe.

Ingresso: 10 euro più tessera associativa obbligatoria di 5 euro.
Prenotazione consigliata al 3383764627 possibilità di cena o aperitivo a parte.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*