Il jazz contro il femminicidio tra gli appuntamenti di stasera

Tre concerti per il mese dedicato alla musica

femminicidio

LIVORNO – Ben tre appuntamenti questa sera, venerdì 13, con il JAM (Jazz Appreciation Month – Livorno). Il primo è al Gabbro alle ore 18 alla Malavolta, via vecchia livornese, 25A con il concerto “Menici-Bucchioni Organ Duo” con Francesco Menici, piano/organo e Francesco Bucchioni, batteria e percussioni. Info prenotazioni: 0586742241 (possibilità di aperitivo e cena).

Secondo evento a Livorno, alle 21, alla Station Gallery 923, via Aurelia, 923, con “Le Canzoni italiane… quelle Belle” con Laura Piunti (voce), Andrea Pellegrini al piano e Marco Simoncini alla batteria. Da un’idea comune di Marco Simoncini e Vincenzo Lipari, all’interno della rassegna “No alla violenza, sì alla musica“, nasce la volontà di fare una piccola rassegna, visti gli episodi di cronaca anche vicino a casa nostra sul femminicidio trattando il tema con discrezione attraverso la musica e la sensibilità delle donne interpreti, proponendo la musica come mezzo di riflessione. Info e prenotazioni: possibilità di menù di cena alla carta (info e prenotazioni: 0586752505).

Infine, alle ore 22, al Frankie Pub, Via de Larderel, 27 il concerto “Daniele Gorgone Trio“. Trio ormai consolidato costituito dal pianista toscano Daniele Gorgone, che vanta già collaborazioni e incisioni discografiche con star internazionali del jazz (Scott Hamilton, Dave Schnitter, Grant Stewart, Fabrizio Bosso e molti altri) supportato dal contrabbassista toscano Matteo Anelli e dal batterista romano Vladimiro Carboni. Info: 3391513367

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*