Il Circolo Galliano Masini compie 50 anni e festeggia con un concerto lirico in Goldonetta

Con: Roberta Ceccotti, Vladimir Reutov, Gianni Cigna e Fulvio Venturi

Galliano Masini. Foto: Teatro Goldoni
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Nel novembre 1972, ben 50 anni fa, per volontà di un gruppo di appassionati, nasceva a Livorno il Circolo Amici dell’Opera. A tale associazione faceva seguito qualche anno dopo una nuova entità, questa dedicata al grande tenore livornese Galliano Masini.

Nel 1995 le due compagini si sono fuse in una sola, il Circolo musicale Amici dell’Opera “Galliano Masini”. Per celebrare i 50 anni di attività del Circolo, il 5 febbraio alle ore 16, la Goldonetta ospiterà un concerto lirico con la partecipazione di Roberta Ceccotti soprano, Vladimir Reutov tenore e Gianni Cigna pianoforte. Presenterà l’evento Fulvio Venturi, presidente del Circolo.

“In questi 50 anni – racconta Venturi – sul filo dell’entusiasmo e della passione musicale sono giunti nella nostra città cantanti come Leila Gencer, Nicolai Gedda, Renato Bruson, Lucia Stanescu, Carlo Bergonzi, Magda Olivero, Franco Corelli, Giuseppe Di Stefano, Gino Bechi, sono state date alle stampe importanti pubblicazioni, sia sulla figura di Galliano Masini che di Pietro Mascagni, come sull’importanza dell’opera lirica a Livorno, è stato dato un contributo all’organizzazione di stagioni liriche, musicali e teatrali”.

In programma figurano alcune delle più belle pagine liriche fra le quali non potevano mancare quelle tratte dalle opere di Pietro Mascagni, di cui Galliano Masini fu acclamato e indimenticabile interprete nei Teatri di tutto il mondo.

L’evento è a ingresso libero fino esaurimento posti con contromarche disponibili il giorno stesso del concerto dalle ore 15.30 presso la biglietteria del Teatro Goldoni.

Programma

G. Verdi, Ernani, “Mercé diletti amici” (Vladimir Reutov);
P. Mascagni, Lodoletta, “Flammen perdonami” (Roberta Ceccotti);
G. Puccini, La bohème, “Che gelida manina” (Vladimir Reutov);
G. Verdi, La Traviata, “Un dì, felice, eterea” (Roberta Ceccotti, Vladimir Reutov);
F. Lehár, La vedova allegra, Aria della Vilja (Roberta Ceccotti);
P. Mascagni/G. Cigna, Le Maschere – Fantasia (Gianni Cigna);
P. Mascagni, L’amico Fritz, “Suzel buondì” (Vladimir Reutov, Roberta Ceccotti);
P. Mascagni, L’amico Fritz, “Ed anche Beppe amò” (Vladimir Reutov);
J. Massenet, Thaïs – Méditation (Gianni Cigna);
G. Donizetti, Lucia di Lammermoor, “Il dolce mi colpì di sua voce” (Roberta Ceccotti);
G. Donizetti, Lucia di Lammermoor, “Verranno a te sull’aure” (Vladimir Reutov, Roberta Ceccotti).

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*