I venerdì al palcoscenico si tingono di “giallo” con “Notte fonda”

Secondo appuntamento con il ciclo di incontri letterari di Erasmo

Il pubblico alla prima presentazione
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Si tingerà di giallo il secondo appuntamento con “I venerdì al palcoscenico”, il ciclo di incontri letterari organizzati da Erasmo Libri. L’appuntamento è per oggi, 14 maggio, alle ore 18 al Caffè Il Palcoscenico nella piazzetta del Teatro Goldoni con “Notte fonda” di Manlio Bigeschi. Partecipano Matthew Licht e Aldo Galeazzi.

La trama

La copertina

Chiara lavora a Milano in una galleria d’arte. In preda ad una crisi esistenziale, lascia la città e si rifugia in un paesino toscano a casa della zia Idilia, una contadina con la reputazione di veggente. Idilia riceve persone smarrite e bisognose d’aiuto tra le quali una madre disperata per l’improvvisa sparizione del figlio. Nella ricerca della verità su questa scomparsa, le emozioni di Chiara si intrecceranno con le  storie dei personaggi del paese. Notte fonda è un giallo tinto di altri colori, all’interno di una campagna in trasformazione, odorosa e ingombrante.

L’autore

Manlio Bigeschi nasce nel 1959 a Cartagena, Colombia, da padre italiano e madre statunitense. Completa gli studi all’Accademia di Brera. Nel 1977 si trasferisce a New York dove per molti anni lavora nel settore pubblicitario e dove comincia a scrivere per la rivista Tripping Corpse. Torna a vivere in Italia nel 2006.

La presentazione si svolgerà nel rispetto delle norme Covid.

Il prossimo appuntamento sarà venerdì 21 maggio, con “Il Buio” di artisti vari. Partecipano Barbara Codevico, Susanna Campigli, Monica Dal Monte.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*