Grande successo per “Note di solidarietà”, raccolti più di 1000 euro per la famiglia ucraina

Per chi vuole è ancora possibile far donazioni

Gli artisti e Padre Ciprian. Foto: Cristian Andreini
Share

Pubblicato ore 14:00

  • di Cristian Andreini

LIVORNO – Brividi e commozione al concerto sacroNote di solidarietà” che si è tenuto ieri sera, 4 giugno, presso la chiesa degli Ortodossi in Via Verdi allo scopo di raccogliere fondi per una famiglia ucraina fuggita dalla guerra e che si trova ospite a Livorno. Un concerto che ha ottenuto grande riscontro tra i cittadini e che ha permesso, grazie alla generosità che da sempre contraddistingue i livornesi, di raccogliere la cifra di 1200 euro.

“Solo educando i giovani alla bellezza possiamo garantirci un futuro privo di orrori. Abbiamo deciso di utilizzare come veicolo arte, musica e pittura perché messaggio di pace e speranza contro la guerra” ha detto il mezzo soprano Maria Salvini tra coloro che ieri sera si sono esibiti.

A inaugurare il concerto è stata proprio la giovanissima Sara Salvini, suonando un brano di Diabelli.
Musica, vibrazione e arte si sono uniti in uno luogo elegante e spirituale. Con grande capacità canore i cantanti hanno rivolto i brani alla Vergine Maria.

Erano poi in vendita due quadri dell’artista livornese Gloria Marinai, entrambe le opere sono state vendute e il ricavato si è unito a quello raccolto durante la serata.

A esibirsi, la giovane Sara Salvini e i professionisti Alessandra Rossi, Maria Salvini, Valentina Boi, Michele Pierleoni, Diana Turtoi.

Dopo la grande gioia per la serata di ieri: “Siamo alla ricerca di altri luoghi per replicare il concerto e raccogliere altri fondi – ha proseguito Maria Salvini – chi fosse interessato a ospitarci o ad aggiungersi alla nostra donazione può contattare il numero 3930629646”. È ancora possibile donare contattando la chiesa Ortodossa e Padre Ciprian.

Le foto sono di Cristian Andreini

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*