Giuliana Sgrena a Livorno presenta il libro “Dio odia le donne”

La giornalista sarà ospite della Biblioteca dei Bottini dell'Olio

giuliana sgrena
La giornalista Giuliana Sgrena

LIVORNO – Sarà Giuliana Sgrena, giornalista e scrittrice da sempre impegnata a raccontare la condizione della donna nell’Islam, l’ospite di giovedì 17 maggio alla Biblioteca dei Bottini dell’Olio (piazza del Luogo Pio) alle ore 17.30.

giuliana sgrenaSgrena presenterà Dio odia le donne (Il Saggiatore), titolo provocatorio, in cui analizza la visione della donna all’interno delle tre principali religioni monoteiste. Nel suo libro la giornalista offre una ricognizione sulle ambiguità ed efferatezze delle religioni perpetrate ai danni del corpo e della mente delle donne, una narrazione della ricerca da lei compiuta, intrecciando vicende autobiografiche con le sue molteplici esperienze di storica inviata per la stampa.

La giornalista, che ricordiamo venne rapita dall’Organizzazione della Jihad islamica il 4 febbraio 2005 mentre si trovava a Baghdad in Iraq per realizzare un reportage e liberata il 4 marzo 2005, ha scritto articoli come inviata in Medio Oriente, Somalia, Algeria, Afghanistan e Iraq.

Ha pubblicato Fuoco amico (2005), Il prezzo del velo. La guerra dell’Islam contro le donne (2008) e Il ritorno. Dentro il nuovo Iraq (2010), tutti per Feltrinelli. Questo incontro è promosso dall’Associazione Evelina De Magistris Livorno e dal Teatro Rossi Aperto Pisa.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*