Giornate FAI di Primavera, a Livorno visite al Cisternone

Esempio di architettura neoclassica sarà aperto il 23 e 24 marzo

nelle giornate fai di primavera la delegazione livornese apre le porte del Cisternone ai livornesi
Il Cisternone costruito dall'architetto Pasquale Poggianti

LIVORNO – Anche la nostra città partecipa alle Giornate FAI (Fondo Ambientale Italiano) di Primavera il 23 e 24 marzo. La delegazione di Livorno presieduta da Emanuele Guidotti, capo delegazione e Irene Sassetti, vice capo delegazione, apre a tutta la cittadinanza la grande cisterna del Poggianti: il Cisternone (piazza del Cisternone – viale Carducci) per le visite.

Le Giornate FAI rappresentano una grande festa dedicata alla bellezza del nostro Paese. Oltre 1.000 i luoghi aperti dai volontari del FAI in tutta Italia.

Orari delle visite

Il Cisternone sarà visitabile (con un contributo suggerito a partire da 3 euro) sabato 23 marzo dalle 15 alle 18.30 (ultimo ingresso 18) e domenica 24 marzo dalle 10 alle 18.30 (ultimo ingresso 18). In caso di grande affluenza, fanno sapere gli organizzatori, gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell’orario di chiusura indicato. Non bisogna prenotarsi.

La storia

Il Cisternone costruito dall’architetto Pasquale Poggianti tra il 1829 ed il 1842 e inaugurato nello stesso anno dal Granduca Leopoldo II di Lorena, è un bel modello di architettura neoclassica italiana con colonne e architravi. Il Cisternino aveva il compito di ricevere e distribuire le acque prevenienti dall’acquedotto di Colognole.

Informazioni

Per informazioni: livorno@delegazionefai.fondoambiente.it oppure la Pagina Facebook del FAI Delegazione di Livorno.

© Vietata la riproduzione

2 Comments

  1. Salve…
    chiedo se serve o è opportuna una prenotazione per una visita la domenica mattina del 24 marzo p.v….
    siamo un gruppo di otto persone se così è, potete cortesemente dirmi come fare…?

    Grazie…

  2. Gent. le signor Palmiro, non bisogna prenotarsi per partecipare alle visite. Tenete presente che ci sarà molta affluenza di persone.

    Cordiali saluti.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*