Giornata Mondiale della Terra: sei video ecologici per sensibilizzare i livornesi

In Fortezza Nuova, ore 15-19, proiezione e dibattito aperto a tutti

Settiamana Europea per la riduzione dei rifiuti
Foto di RitaE da Pixabay
Share

Pubblicato ore 14:12

  • di Gianluca Donati

LIVORNO – L’abbandono di piccoli rifiuti nell’ambiente come una bottiglia di plastica d’acqua vuota, la carta del gelato, il mozzicone di sigaretta, i fazzoletti di carta, la gomma da masticare, la mancata raccolta degli escrementi dei cani portati a passeggio, sono solo alcuni esempi di cattiva abitudine che, purtroppo, persistono come comportamenti d’inciviltà nella nostra città e che vanno a inquinare il nostro pianeta.

Oggi, 22 aprile, si celebra la Giornata Mondiale della Terra e anche Livorno aderisce a questa importante iniziativa con una campagna di sensibilizzazione promossa all’interno del Festival “Livorno al Centro” – Arte e Cultura livornese, insieme all’associazione culturale RIKI, al Teatro Goldoni e al Comune di Livorno.

L’iniziativa presentata questa mattina in Fortezza Nuova, si chiama simpaticamente “Storci di ‘ollo per ricominciare dalle buone pratiche”, alludendo al labronico modo di dire che richiama il gesto di rimprovero delle mamme livornesi. Gli “storci di ‘ollo” in questione sono 6 divertenti video spot ecologici che saranno proiettati questo pomeriggio dalle ore 15 alle ore 19 a ciclo continuo nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova, e accompagnati da un dibattito aperto a tutta la cittadinanza.

L’incontro vedrà la presenza dei volontari delle associazioni ambientaliste organizzatrici dell’evento:”Riki“, “Reset”, “Acchiapparifiuti”, “Sons of the Ocean”, “I Pirati della Plastica” e “Plastic free” che hanno preso parte ai sei video realizzati da Roberta Diciotti e da Riccardo Della Ragione.

Già stamani le proiezioni e il dibattito hanno coinvolto gli alunni delle scuole Benci.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*