Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne: tutti gli eventi a Livorno

In primo piano la fiaccolata in piazza Grande

Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Nella Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne che ricorre oggi, 25 novembre, l’Amministrazione Comunale ha deciso di proporre un presidio in piazza Grande invitando tutta la cittadinanza a partecipare, questo pomeriggio, dalle ore 17.30 alle ore 18.30. “Se lasciamo spegnere il fuoco tutto resterà come prima. Per Giulia e per Tutte facciamo rumore”: questo messaggio l’Amministrazione Comunale, la presidio la Protezione Civile comunale sarà di supporto e distribuirà le fiaccole.

In piazza sarà esposta anche l’opera realizzata dall’artista Antonio Vinciguerra che ha rivisitato il lavoro del Botticelli disegnando l’immagine della Venere su scatole vuote, testimonianza del consumismo, facendole indossare la scarpetta rossa emblema della violenza sulle donne.

Questo presidio è solo uno degli appuntamenti che si terranno in città in occasione del 25 novembre.

Gli altri eventi

Il programma della Giornata si apre, infatti, alle ore 9 nella sala convegni del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma 234) dove il Soroptimist Club di Livorno ha organizzato un convegno dal titolo “Violenza di genere: l’impegno del territorio” per fare il punto sulla realtà livornese. L’evento registra la partecipazione di rappresentanti del Comune di Livorno, della ASL, della Procura della Repubblica, della Questura e dell’Arma dei Carabinieri.

Sempre in mattinata (ore 10.30 e ore 12) al Mercato Centrale sono previste letture collettive legate al tema presso il banco Cultura a peso.

Alle ore 12 nello specchio acqueo antistante alla Terrazza Mascagni prenderà il via la veleggiata “Controvento: Livorno spiega le vele contro la violenza sulle donne” organizzata dalla Sezione di Livorno della Lega Navale Italiana con la collaborazione del Circolo Nautico Livorno, ed il supporto delle associazioni delle donne livornesi, Rete antiviolenza Città di Livorno, Associazione Ippogrifo, Rete Albarosa, Comune di Livorno, Questura di Livorno, Arma dei Carabinieri e USL di Livorno. La premiazione della regata avverrà nei locali del Centro Donna alle ore 18.

In serata sono previsti due spettacoli: alle ore 20.30 al Teatro Goldoni l’Associazione Musicale Il Pentagramma presenterà lo spettacolo “Cambiamo musica! Insieme contro la violenza sulle donne” evento itinerante di canto, danza e teatro pensato per sostenere la lotta contro la violenza sulle donne.

Parteciperanno tanti artisti del mondo dello spettacolo di livello nazionale: il cantante Marco Ligabue (fratello di Luciano), l’attrice Paola Minaccioni, la cantante del gruppo Dirotta su Cuba Simona Bencini e la cantante ed ex insegnante di “Amici” Grazia Di Michele, Marco Marinelli (cantante, conduttore, content creator di successo su Tik Tok), Vincenzo Schettini (professore di Fisica che ha iniziato a sviluppare le proprie lezioni online su Youtube), l’attrice Emanuela Grimalda (Un medico in famiglia, I Cesaroni, Boris, Volevo fare la rockstar), Sabrina Simoni (direttrice di coro, dal 1995 dirige e cura la formazione corale Piccolo Coro dell’Antoniano tra cui lo Zecchino d’Oro), Ramon Agnelli (ballerino di danza classica del talent “Amici” di Maria De Filippi) che canterà in anteprima assoluta per l’Italia un brano da “Bailo Bailo” il musical su Raffaella Carrà, e i gruppi Spring Time e Monday Girls guidati da Cristiano Grasso che apriranno la serata. A loro si aggiunge un altro ospite che a tutti i costi ha voluto essere presente alla serata: parliamo del conduttore e divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone.

L’evento ha due obiettivi, da una parte sensibilizzare un ampio pubblico trasversale alla tematica della violenza sulle donne, dall’altra raccogliere fondi da devolvere ai centri antiviolenza del territorio in cui viene realizzato. Nel caso di Livorno si tratta delle associazioni Randi (Centro Antiviolenza, ente antitratta, Casa Rifugio, Casa di seconda accoglienza) e Ippogrifo (Centro Antiviolenza e Casa Rifugio a indirizzo segreto) che sono state individuate insieme al Comune di Livorno.

Informazioni: Teatro Goldoni 0586.204290. Biglietti ancora disponibili presso il botteghino del Teatro Goldoni o su Ticketone. Costo: 15 euro.

L’altra proposta spettacolare, inserita in “Io ti amo mica tanto”, minifestival giunto alla terza edizione organizzato dal centro artistico “Il Grattacielo” all’interno della più ampia rassegna “Teatri d’Autunno” avrà inizio sul palco di via del Platano partire dalle ore 20 con il reading collettivo Sentenze al quale seguirà lo spettacolo teatrale “L’incontro” di e con Eleonora Zacchi e Riccardo De Francesca.

Informazioni e prenotazioni: 0586 890093 – 340 7550530 – segreteria@centroartisticoilgrattacielo.it.

La sera del 25 novembre, inoltre, il Gazebo della Terrazza Mascagni si illuminerà di colore arancio, colore scelto dagli organismi internazionali che hanno individuato questa data quale giornata simbolo della violenza contro le donne.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*